Reebok Logo: Il Vecchio Logo Ritorno con un Aggiornamento

logo reebok

La Reebok ha variato il proprio logo, il tradizionale “vector”, acquisendo una nuova veste grafica.

Il nuovo design dello storico logo è stato progettato da un team interno all’azienda insieme a Darrin Crescenzi da New York.

L’azienda Reebok

L’azienda, il cui nome deriva da Rhebok, una gazzella africana, è nata nel 1895, a Holcombe, un piccolo villaggio inglese.

Da allora, si occupa di distribuire, a livello internazionale, tutti gli accessori per il fitness: dall’abbigliamento alle diverse attrezzature.

La storia dei logo di Reebok

L’azienda di Holcombe ha definito una nuova strategia grafica: dal 2020, utilizzerà un unico logo, caratterizzato dai tratti più riconoscibili.

reebok logo vecchio e nuovo

L’immagine della Reebok sarà affidata al logo Vector e al trademark drop-R.

Nel corso del tempo, tutti i prodotti Reebok riporteranno il logo e il simbolo rappresentativo che, su alcuni accessori selezionati, verranno inseriti al più presto.

Il classico logo Vector risale al 1992 ed è stato usato in diverse forme fino al 2011.

La nuova versione lo riprenderà, in una forma aggiornata ed evoluta.

Nel 2011, la Reebok ha introdotto il logo Delta.

Esso continuerà ad essere usato sulla linea di prodotti denominata CrossFit e su tutto l’abbigliamento con marchio UFC.

Il logotipo Delta, che ha visto la luce nel 2011 e che, inizialmente, era il simbolo soltanto della linea CrossFit, è stato successivamente promosso a logo aziendale.

È stata la sua forma geometrica, caratterizzata da una profonda simmetria, a personalizzare il marchio e distinguerlo dai competitor, la Nike, in primo luogo, e la casa madre Adidas.

Reebok Logo 2005

L’ultimo restyling del Logo Reebok

Reebok torna adesso al logo degli anni novanta che, nella considerazione del pubblico, era diventato iconico e distintivo, esattamente come le tre strisce di Adidas o lo swoosh che caratterizza Nike.

Nel corso di quest’ultimo restyling, il logo è stato attualizzato e reso più versatile.

L’icona Vector ha subito un procedimento di pulizia grafica.

È stata resa più nitida e i suoi elementi hanno assunto un posizionamento più efficiente.

La tipografia tradizionale, pur senza alterarne i tratti caratteristici, è stata proposta in una forma più soft per migliorare la leggibilità.

Ciò è stato perfezionato tornando a un carattere, il Motter Tektura, che ha riscosso grande successo negli anni ’80.

Il restyling ha riguardato anche i colori.

Per rendere l’intera composizione più morbida, il nero è stato sostituito dal blu.

Questa scelta cromatica è stata fatta anche per collegare il blu al rosso, strizzando l’occhio a una certa ispirazione di stampo americano.

Vi Piacerebbe Approfondire le Basi della Grafica?

Il nostro sito vi offre un gran numero di risorse per imparare i principi base della grafica e l’utilizzo dei programmi Adobe.

Troverete anche una grande selezione di corsi, appositamente progettati da designer di lunga esperienza e profonde competenze dell’argomento.

I corsi sono strutturati in modo da coprire ogni esigenza: da quella dei principianti al bisogno di approfondimento dei concetti di chi ha già qualche nozione di base.

Cliccate qui per vederli:

footer grafica 1

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.