Canva: Cos’è e Come Usarlo per l’Editing di Foto?

Cosè e Come Usarlo Canva

Molti di voi avranno probabilmente già sentito parlare di Canva.

Si tratta di un software online che vi permette di creare progetti di grafica gratuitamente e tramite un interfaccia nettamente più semplice da usare rispetto ad altri editor grafici attualmente disponibili sul mercato.

In questo articolo vi spiegherò esattamente cos’è Canva e come potete utilizzarlo per creare progetti grafici in men che non si dica.

Siete pronti a dir addio alle spese di un grafico?

Se la risposta è Si, allora cominciamo!

Cos’è Canva?

Secondo noi, Canva è il miglior software di editing per foto e progetti grafici disponibile per il cloud.

Esatto, si tratta di un software che non dovete scaricare, ma che potete facilmente utilizzare direttamente nel vostro browser internet.

Questo vi da numerosi vantaggi:

Vi consente di creare salvataggi automatici e contenere tutti i progetti in cloud nel loro server, rimuovendo il bisogno di dedicare anche un solo megabyte di spazio nel vostro computer.

canva cv

Inoltre, potete utilizzare Canva con qualsiasi computer a vostra disposizione, senza che debba necessariamente avere una scheda grafica performante o ingenti quantità di memoria RAM!

Infatti, il server Cloud di Canva farà tutto il lavoro duro per voi, e conterrà tutti i vostri progetti in uno spazio dedicato che metterà al sicuro tutto il vostro materiale.

Quindi, dite addio alla necessità di avere computer performanti e montagne di hard disk per dover salvare i vostri progetti.

Con Canva qualsiasi computer va bene e potrete facilmente personalizzare foto e video, creare i vostri loghi personalizzati, utilizzare il loro photo editor (e magari aiutare il tuo social media manager) e utilizzare tecniche di visual Storytelling senza dover assumere un grafico.

Com’è Nato Canva? La Storia

Canva è nato dall’intuizione di Melanie Perkins in Australia nel lontano 2007, quando si era resa conto che nel mercato manvaca una piattaforma o un software che potesse rendere facile la creazione di progetti grafici e fotografici per la persona media.

modelli cv canva

Successivamente viene lanciata la primissima versione di Canva nel 2013 (beta) e Guy Kawasaki decise di diventare chief evangelist dell’azienda.

Poi venne introdotto Canva for Work nel 2015: una soluzione pensata per le aziende e ad un costo iniziale di $10 mensile.

Nel tempo il progetto assiste una crescita quasi esponenziale e, per far fronte alle numerose richieste sul mercato, viene introdotta una nuova piattaforma: Canva Print, la quale permette di creare e stampare i propri progetti grafici da casa.

Assistiamo anche alla comparsa dell’app per mobile e anche di Canva Design School, che permette di imparare la grafica in modo semplice e graduale.

Molte sono le novità che approcciano il prodotto nei seguenti anni: dalle gif animate ai video, un numero sempre maggiore di modelli, i gradienti grafici, nuovi elementi e immagini premium.

A questo punto possiamo anche facilmente rimuovere le immagini di sfondo e utilizzare tutta una serie di tools fotografici che rendono Canva un ottimo strumento di produzione.

Canva: Come si Usa

Con Canva ci troviamo di fronte ad un programma che ha deciso di utilizzare una strada freemium, nel senso che potremo tranquillamente creare la maggioranza dei nostri progetti utilizzando il tool gratis, ma abbiamo anche l’opzione di passare a Canva Pro per poter usufruire del contenuto Premium che questo software ci offre.

barra strumenti Canva

La prima cosa da fare è andare sul sito Canva.com ed effettuare la registrazione, inserendo tutti i dati del vostro profilo.

Nel caso abbiate partita IVA, potete aggiungere anche quelle informazioni.

A questo punto sarete pronti per cominciare ad utilizzare Canva per creare il vostro primo progetto: potrete scegliere tra centinaia di template gratuiti per progetti di ogni genere, da un flyer, una storia per Instagram, una brochure e molto altro ancora.

Potrete tranquillamente personalizzare ognuno di questi modelli, dato che saranno solo delle basi di partenza.

Ovviamente, come ogni buon progetto di grafica, dovrete tenere in considerazione il vostro target finale e scegliere un template o un’opzione che possa essere davvero consono con quest’ultimi e con gli obbiettivi del vostro progetto.

Ogni singolo elemento del template potrà essere modificato e aggiustato secondo i vostri bisogni: il font, le forme, i testi, i colori, le foto e i video di sfondo.

Canva ci da diverse opzioni per trovare Foto royalty-free direttamente dalla loro piattaforma, in modo che possiamo arricchire i nostri progetti senza dover lasciare il programma.

Fotografia Canva

Avremo anche sezioni dedicate per i Video e la Musica, in modo da rendere il nostro progetto più interattivo.

Poi, avremo anche una sezione dedicata agli elementi, con la quale potremo inserire forme di qualsiasi genere: forme, linee, gradienti, adesivi, cornici, griglie, grafici e molto altro ancora.

Abbiamo anche una sezione per aggiungere e modificare il testo, in modo che possiamo cambiare i fonts, i colori, le dimensioni e tutte le opzioni testuali di cui abbiamo solitamente bisogno in un progetto grafico.

Potremo anche attingere a numerosi testi predefiniti che potremo trascinare direttamente dalla sezione Testo e avranno diversi effetti grafici.

Dopodichè troviamo anche la sezione Stili in Canva, che vi permetterà di impostare i colori del vostro brand e lo stile generale delle composizioni.

Sotto a Stili troviamo anche l’opzione Sfondo che, come suggerisce il nome, ci permetterà di modificare lo sfondo dei nostri progetti tra effetti grafici, stili e tinte di ogni genere.

Canva scarica

Inoltre, con Canva sarete sempre organizzati, dato che vi permette di salvare i vostri progetti in Cartelle nel cloud, in modo che possiate mantenere sempre il quadro dell’organizzazione in ordine e in modo semplice e chiaro.

Potrete salvare i vostri file in diversi formati, tra cui quelli più comuni come PNG, JPEG, GIF, PDF, SVG e MP4 – oppure potrete decidere di pubblicare i vostri progetti direttamente nei vostri canali social. E se vi serve un link condivisibile come quelli di Google Drive, con Canva potrete averlo!

Volete imparare Canva velocemente?

Nel nostro sito abbiamo centinaia di articoli sulla grafica e tante guide e tutorial per imparare Canva.

Sono guide create da professionisti del settore, che vi guideranno passo per passo ad imparare questo stupendo strumento di produttività.

Inoltre, abbiamo anche un corso che vi permetterà di imparare Canva dalla A alla Z in modo semplice e graduale.

Se siete interessati, cliccate nel link qui sotto per vederlo:

corsi di grafica

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *