Nomi di Colori con la Lettera D (Elenco Completo)

Colori con la D

I colori che presentano la D come lettera iniziale sono il denim, il dorato e il pesca: tre tonalità molto diverse tra loro che indicano quanto sia ampio lo spettro di colori che l’occhio umano è in grado di percepire.

Il dorato, per esempio, rappresenta l’elaborazione, da parte degli organi deputati alla percezione delle immagini, di un’accesa tonalità di giallo che ricorda il colore dell’oro, il più prezioso dei metalli.

Lo spettro cromatico raggiunge la massima luminosità proprio in corrispondenza del giallo ed è per questo che l’occhio umano percepisce questo colore con estrema nitidezza.

I colori che iniziano con la lettera D sono tre:

Denim

Denim colore

Il denim deve il nome al tipico tessuto utilizzato per la produzione degli intramontabili blu jeans.

Come gli inconfondibili pantaloni di robusto cotone, assume un tono che nella scala dei colori si posiziona tra il blu e il grigio, sebbene possa virare tra sfumature più o meno scure.

La tonalità che si ottiene dall’aggiunta del celeste, o del ciano, conferisce al colore un accento di leggerezza che lo rende una sfumatura a sé rispetto al denim tradizionale.

Nonostante le diverse sfumature, il denim, emblema della cultura giovanile, resta sempre alla moda, proprio come gli inossidabili jeans.

Impiegato con successo nelle miscele destinate alla colorazione dei capelli, dove acquista numerose gradazioni diverse, il denim è presente anche nel campionario delle vernici per ogni tipo di superficie.

Dorato

colore dorato

È un colore che rientra nella gamma delle gradazioni di giallo, con il quale condivide luminosità e brillantezza.

La nuance dorata non è sempre la stessa ma presenta sfumature differenti in funzione della composizione della miscela che la riproduce.

Il suo nome è ispirato all’oro, pregiato e duttile metallo impiegato nella produzione di gioielli, trofei e medaglie.

Per questo è solitamente utilizzato per evidenziare l’importanza di ambienti e oggetti.

Associato alla ricchezza e al lusso, ma anche al concetto di permanenza nel tempo, il dorato è perfetto per far apparire più ampio un ambiente raffinato.

Pesca

colore pesca 1

Il color pesca deve il suo nome al succoso frutto dell’albero di pesco.

Dalla consistenza morbida e dal profumo intenso, la pesca presenta un colore che vira tra il giallo e il rosso, fondendosi in un rosa tenue che ricorda la gradazione crema.

La delicatezza della nuance pone il pesca tra le tonalità pastello, poiché esprime tenerezza, associandosi alla perfezione al mondo della prima infanzia.

È abitualmente utilizzato per le pareti delle camerette e per i capi di abbigliamento destinati ai bambini, nonché per adornare spazi che devono richiamare soavità e calore.

Il color pesca si abbina bene ai toni scuri del nero e del grigio, ma anche a quelli del marrone e del verde scuro.

Se volete leggere di più sui colori cliccate qui.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.