Come si Fa il Marrone con le Tempere (#654321)

colore marrone scuro

Fin da quando siamo bambini ci insegnano che con tre semplici colori, in base a come li mescoliamo tra loro, possiamo ottenerne qualsiasi altro a nostra scelta.

Si tratta dei colori primari, ovvero: rosso, giallo e blu, che insieme possono dar vita ad altre tonalità ma che non possono essere ricreati seguendo lo stesso metodo.

Qualsiasi pittore, anche se alle prime armi, sa perfettamente che per quanto possa essere soddisfacente possedere una vastissima gamma di tinture, non è necessario avere a disposizione tutte le sfumature possibili ed immaginabili per poterle utilizzare, ma che basterà davvero poco per poterle ricreare da soli.

Questo, oltre ad essere un ottimo modo per risparmiare spazio e denaro, specialmente per chi si è da poco addentrato in questo mondo, può essere anche di grandissimo aiuto perché spingerà i neofiti (e non) a sperimentare sempre di più facendogli acquisire maggiore sicurezza e dimestichezza con i colori.

Per cominciare a dipingere, oltre al rosso, giallo e blu è importante fornirsi anche del bianco e del nero, sia perché non si possono ottenere unendo i primi tre, sia perché sono fondamentali per scurire o schiarire qualsiasi tonalità di cui abbiamo bisogno.

Come ottenere il marrone

Ottenere il marrone è davvero semplice, basterà avere a disposizione i colori primari e il gioco è fatto. Ovviamente, ne esistono tante tonalità e sfumature differenti, starà al pittore poi a furia di tentativi trovare quella che più gli piace. Ma, per avere delle ottime basi da cui partire, ecco tre metodi da seguire:

  • Partendo dall’arancione: il primo metodo che si può seguire è quello di unire il rosso ad una quantità minore di giallo, ottenendo così l’arancione e ad esso aggiungere una punta di blu, arrivando ad avere un marrone tendente al cioccolato;
  • Partendo dal viola: un altro modo per creare il marrone è quello di mescolare insieme il rosso e il blu per creare il viola, da questo con l’aggiunta di un goccio di giallo avremo il marrone scuro;
  • Partendo dal verde: aggiungendo del giallo al blu si otterrà il verde, a questo punto basterà aggiungere il rosso per creare un marrone simile al color liquirizia.
  • Usando tutti i colori primari: come ultimo metodo a cui possiamo ricorrere troviamo quello di unire insieme e in quantità uguali tutti e tre i colori primari, altrimenti dosando le quantità di ognuno di essi in base al risultato che preferiamo ottenere, possiamo spaziare per una vasta gamma di tonalità.

Come si può vedere creare il marrone è un procedimento davvero semplice e veloce, ai metodi precedenti basterà aggiungere un po’ di bianco o di nero per creare delle nuance più chiare o più scure, riuscendo così a passare da un beige chiaro ad un marrone molto scuro nel giro di poco tempo.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.