Tipi di Rosso: Tutte la Gradazioni

Tipi di Rosso

In questo articolo parleremo dei diversi tipi di rosso e delle loro gradazioni.

Uno degli errori più comuni dei miei studenti è quando si parla di colori fondamentali.

Si riferiscono sempre al giallo, al rosso e al blu quando discutono dei colori fondamentali in relazione a questi ultimi, nonostante non capiscano la differenza tra sintesi additiva e sottrattiva.

E i loro occhi si allargano increduli quando dico loro che sono giallo, magenta e ciano: ho appena infranto una delle loro poche certezze artistiche…

Questo perché, in generale, viene offerta questa combinazione che allude alle prime versioni del cerchio cromatico da prima che la colorimetria fosse una scienza.

Usiamo le coordinate cromatiche HEX, RGB, CMYK e HSV per cercare di chiarire almeno il colore rosso (presente nella maggior parte delle applicazioni grafiche).

grafica gratis

È uno dei tre passi primari di sintesi nella sintesi additiva, ma è secondario nella sintesi sottrattiva (si ottiene con la somma del 100% di giallo e del 100% di magenta).

Uno dei tre colori primari della sintesi sottrattiva è il MAGENTA. È uno dei quattro diversi tipi di inchiostro da stampa. Ha un aspetto simile al fucsia.

rosso magenta

SCARLETT è un cremisi profondo con un sottotono arancione che è più intenso del vermiglio. È il colore della vita e del fuoco, secondo la leggenda.

rosso cremisi

VERMIGLIONE: un mix di arancione e viola che è anche conosciuto come cinabro. L’insetto usato per fare il pigmento è conosciuto come Kermes Vermilio.

rosso vermiglione

CINABRO: è un antico pigmento inorganico a base di mercurio (solfuro di mercurio). Il termine deriva dal colore delle lacche cinesi.

Fin dal Medioevo, il minio, un pigmento a base di ossido di piombo, è stato utilizzato per colorare le illustrazioni dei manoscritti (da cui il termine miniatura).

rosso cinabro

Un colore popolare per i gioielli è il ROSSO CORALLO. È un tono cremisi un po’ sbiadito (anche se i coralli, in natura, hanno una gamma di sfumature molto più ampia).

ROSSO CADMIO: è un pigmento inorganico rosso-viola (solfuro di cadmio) dall’aspetto brillante e particolarmente coprente.

CRMISI: Questo è un rosso molto brillante. Ha un aspetto viola a causa della presenza del blu. È fatto di Kermes Vermilio, un materiale simile al vermiglio.

ROSSO POMPEIANO: è un’ocra rossa inorganica naturale a base di ossido di ferro. Prende il nome dalla sua rappresentazione nei dipinti di Pompei.

rosso pompeiano

PORPORA è un antico pigmento rosso scuro derivato dal mollusco Murice. Era usato per tingere i vestiti delle persone più potenti.

rosso porpora

CARMINIUM è un rosso scuro che prende il nome da un colorante naturale ricavato dall’acido carminico, che si trova nella cocciniglia.

rosso carminio

L’AMARANTE è un rosso profondo che assomiglia al granato ed è una tonalità più scura dello scarlatto e del cremisi. Prende il nome dal colore distintivo del fiore dell’amaranto.

rosso amaranto

GRANATA è una tonalità di colore bordeaux profondo. Il suo nome deriva dal colore dei semi di melograno. E’ presente sulle maglie di molte squadre di calcio.

rosso granata 1

BORDEAUX è un rosso particolarmente scuro, che assomiglia ad un mix di viola e marrone. Il nome deriva da un vino rosso francese con lo stesso nome.

rosso bordeaux

Ci sono anche colori “famosi” come il rosso ciliegia, il color terracotta, il color ruggine, il rosso Persia, il rosso veneziano, il rosso Tiziano, il rosso Ferrari, il rosso Valentino e altri.

grafica gratis

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.