Tesina sui Colori: la Tesina di Terza Media (Pdf)

Tesina sui Colori

Si sta avvicinando l’esame di terza media, l’ultima verifica prima delle scuole superiori.

Lo step finale che separa il bambino dall’adolescenza, una prova da affrontare con serenità ma anche con la consapevolezza data dal percorso di studi e dalla crescita personale maturata durante gli ultimi 3 anni.

I docenti, attraverso i consigli di classe, molto spesso consentono agli alunni di affrontare il passo conclusivo della scuola media presentando una tesina.

Cos’è una tesina?

Non è altro che un percorso multidisciplinare che l’alunno mette su carta per affrontare al meglio la discussione del suo esame.

Un biglietto da visita importante per questa prova che mostrerà ai professori le competenze acquisite attraverso il percorso di studi, ma anche la sua capacità di spaziare tra le varie materie per comprendere al meglio le sue tendenze e vocazioni naturali.

Quest’ultimo aspetto è di estrema importanza, perché potrà essere un utile strumento per suggerire al ragazzo/a il percorso di studi più adatto alle sue inclinazioni e attitudini.

Perché scegliere una tesina sui colori?

L’uso di una tesina può essere un importante punto di partenza per lo studente.

Una “coperta di Linus” che dà sicurezza in un momento particolarmente delicato per la crescita caratteriale e culturale.

Ma come si possono collegare materie e temi così diversi tra loro? Tra le svariate possibilità di scelta un’ottima soluzione potrebbe essere quella di lavorare su una tesina sui colori.

I colori sono un elemento che ci accompagna sin dai nostri primi giorni di vita. Li colleghiamo inconsciamente ad uno stato d’animo, ad una sensazione.

color
grafica gratis

Sono stato simbolo di una ideologia, di una passione, ci fanno sentire meglio ed arricchiscono ogni nostra esperienza.

Come se non bastasse, sono sempre facilmente collegabili con svariati argomenti, visto che la loro nascita si perde nella notte dei tempi.

Un’infinità di collegamenti interdisciplinari

Come dicevamo in precedenza, sono davvero tanti gli argomenti ed i temi delle varie materie studiate durante l’anno che si possono collegare con la tesina sui colori.

Per quanto riguarda l’italiano, ad esempio, si potrebbe parlare delle caratteristiche del romanzo giallo, oppure de “i limoni” di Montale, di “Rosso Malpelo” di Verga, o anche le tinte “noir” del pensiero pessimistico di Giovanni Pascoli, giusto per citare alcuni argomenti.

Anche per storia il collegamento che ti verrà in mentre è pressoché immediato.

Il tricolore italiano, la battaglia dei diritti umani, il rosso del sangue versato per le guerre. Insomma, anche qui è estremamente semplice trovare una connessione cromatica con gli eventi del passato.

In geografia, una buona idea potrebbe essere quella di identificare un continente, e magari fare una rapida digressione sul colore dei cerchi olimpici, in modo, da collegare contestualmente anche educazione fisica.

Anche per quanto riguarda la letteratura internazionale, quindi le lingue, si potrebbe citare i romazi gialli di Agatha Christie, per quel che riguarda l’inglese e Il Rosso e il Nero di Stendhal, per il francese.

grafica gratis

Mentre il fenomeno dell’arcobaleno, in scienze, è facilmente correlabile alla quadricromia delle stampanti in informatica, piuttosto che all’impressionismo in arte.

Senza dimenticare del ritmo del Blues, in musica. Insomma, ce n’è per tutti i gusti e colori.

L’utilizzo di mappe concettuali

In questo discorso, vasto ed ampio, potrebbe essere semplice perdere il filo. Sia per te, che esponi gli argomenti, quanto per chi ti sta ascoltando.

Per evitare questa spiacevolezza è bene realizzare anche una mappa concettuale da allegare alla tesina. Un semplice “riassunto grafico” dove vengono riportati i vari collegamenti fra le materie di studio e gli argomenti trattati.

Ricordati che questo deve essere una semplice mappa del tuo discorso, quindi in questo caso è bene essere essenziali, “less is more”.

Il segreto per una buona tesina è quello di essere originali, conoscere bene gli argomenti aiuterà a creare sempre più relazioni tra le varie materie.

Dunque, non resta che alzarsi le maniche ed iniziare a pensare al tuo progetto. Buon lavoro!

footer grafica 1

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.