Le Migliori Tavolette Grafiche per Disegnare: Guida all’Acquisto

Uno degli strumenti principali per la realizzazione di progetti di arte digitale è la tavoletta grafica.

Se anche tu sei interessato ai disegni tecnici e vuoi iniziare a muovere i primi passi in questo mondo, non puoi fare a meno di questo prodotto.

Simili ai trackpad, le tavolette grafiche non sono altro che dei dispositivi con cui realizzare un disegno al computer con la massima precisione possibile; queste si “comportano” come dei veri e propri fogli digitali sui quali disegnare con l’aiuto di appositi pennini o di aerografi.

La loro particolarità sta nel fatto che tutto ciò che viene disegnato su queste tavolette, viene trasmesso in tempo reale sullo schermo del Pc mediante il fenomeno dell’elettromagnetismo.

Le tavolette grafiche sono definite anche digitizer e, data la costante evoluzione digitale, in commercio ce ne sono davvero di tantissime tipologie, da quelle più basilari e adatte a principianti o a chi fa di questa attività un piacevole hobby a quelle più avanzate e con funzionalità aggiuntive per i professionisti del settore.

In questa guida ti mostrerò i modelli che ritengo essere migliori con le relative specifiche tecniche, così da avere un quadro completo su quale sia la tavoletta grafica più adatta alle tue esigenze.

Tavolette grafiche sotto i 100 €

In base ai dati tecnici e alle recensioni nei nostri lettori, ho selezionato le tre tavolette grafiche che presentano il miglior rapporto qualità-prezzo e che si inseriscono tra i prodotti di fascia medio-bassa.

1. Wacom Intuos S


Con la fine della produzione dei modelli Intuos Draw e Intuos Art, la linea Wacom Intuos S si contraddistingue da nuove funzionalità di grafic designer e da un restyling che permette di usufruire di un’area attiva più ampia (155 x 95 mm) e di un comodo alloggiamento per la penna.

La tavoletta può essere collegata facilmente sia al Pc che al Mac ed è configurabile per essere utilizzata sia da destri che da mancini.

Tra le sue caratteristiche tecniche si rilevano ben 4094 livelli di pressione e 4 tasti Express Key personalizzabili.

Nel complesso si tratta di un buon prodotto, disponibile su Amazon a un prezzo molto competitivo; non a caso rientra tra le tavolette più vendute sul noto e-commerce.



2. Huion Inspiroy HS611

Si tratta di una tavoletta innovativa che ha come valore aggiunto la possibilità di essere utilizzata anche in mobilità; aspetto che la rende particolarmente adatta ai giovani e a chi è sempre in giro.

Nel dettaglio infatti, la tavoletta Huion è fornita di appositi adattatori con i quali poterla collegare a dispositivi mobili quali tablet e smartphone, essendo altresì compatibile con il sistema Android (in particolare dalla versione 6 in poi).

Tale compatibilità inoltre fa sì che il prodotto possa interagire anche con altre applicazioni della medesima categoria presenti sul dispositivo; basti pensare a Photoshop, Illustrator, Paint Tool, Medibang Paint Pro, Sketchbook Pro e ad altri simili, con cui modificare e rendere unici i tuoi disegni.

Ma le funzioni della tavoletta Huion non finiscono qui. Infatti, il prodotto può interagire anche con i dispositivi di riproduzione musicale, con i software di navigazione web e con i touchbar attraverso un’apposita barra multifunzione presente sulla parte superiore del digitizer.

Ecco allora i dati tecnici più rilevanti: penna utilizzabile senza batteria e collegata tramite un passante elastico, 8192 livelli di pressione, funziona fino a un’inclinazione di 60° della penna, presenza di porta USB di tipo C per il trasferimento dei file tra dispositivi.

La tavoletta Huion HS611 si presenta con una scocca moderna ed è disponibile in varie colorazioni (Starry Blue/Coral Red/Space Grey).



3. Huion H610 Pro V2 Medium

Tra i modelli più venduti su Amazon e tra quelli più apprezzati dagli utenti compare ancora la tavoletta Huion H610 Pro; questo è segno della validità relativa sia alle specifiche tecniche che alle prestazioni offerte.

Si presenta adesso con una veste totalmente rinnovata e con caratteristiche aggiuntive con la versione Huion H610 V2, mantenendo anche in questo caso la compatibilità con i sistemi operativi principali.

Di seguito ti riporto le funzionalità integrate a quelle precedenti:

– 8912 livelli di pressione
– 8 tasti rapidi
– 16 tasti virtuali
– penna con tecnologia Battery-free
– funzione di riconoscimento penna fino a 60° di inclinazione
– area di lavoro da 10 x 6.5 pollici.

Questa tavoletta grafica si contraddistingue quindi da una particolare comodità di utilizzo e da un software che permette di personalizzare tutti gli aspetti del suo utilizzo; tra questi rientra anche la possibilità di configurare il prodotto per i soggetti mancini attraverso la funzione “left hand mode”.

Tavolette grafiche tra i 100 e i 200 €

Proseguendo con la lettura, ti propongo i migliori modelli di tavoletta grafica che rientrano tra i prodotti di fascia media e che presentano un listino prezzi leggermente più alto, ma ancora accessibile.

1. Huion Giano WH1409 V2 Medium

Modello aggiornato della precedente versione Huion Giano, si tratta di una tavoletta di recente produzione e che si pone come valida alternativa ai prodotti Wacom Intuos pro Small e Wacom Intuos Art Medium, sia come specifiche tecniche che come prezzo.

Tra i dati tecnici di maggiore rilievo ti cito: 8192 livelli di pressione, la risoluzione da 5080 LPI e l’area attiva da 350 x 218 mm.

La tavoletta Huion Giano è da considerarsi come un prodotto intermedio tra la Intuos Art e la gamma Intuon Pro, inteso in termini di listino prezzi e di caratteristiche generali, come design estetico e come tempi di risposta ai comandi.

2. Wacom Intuos Medium

Se consideriamo le tavolette grafiche di fascia media, questa si rivela sicuramente la migliore sotto vari aspetti.

La Wacom Intuos Medium si caratterizza infatti da un’area attiva abbastanza estesa (216 x 135 mm), da 4096 livelli di pressione ed è compatibile con dispositivi sia Windows che Apple.

Inoltre, lo stesso modello è disponibile sia nella versione dotata solo di porta USB che nella versione dotata di USB e Bluetooth.

Come per il modello Intuos S, anche questa tavoletta ha 4 tasti configurabili in modo personalizzato tramite il suo software, ma si differenzia dal fatto che si accompagna da una penna grafica completamente ergonomica, con tecnologia 4K e da utilizzare senza batteria.

Ciò fa sì che il dispositivo risulta particolarmente comodo e funzionale sia per i destri che per i mancini.

La tavoletta Intuos M è disponibile su Amazon a un prezzo davvero eccezionale per il tipo di prodotto e soprattutto per la qualità di cui si contraddistingue.

3. Wacom Intuos Pro Small New
Modello aggiornato della tavoletta Wacom Intuos Pro Small, si tratta di un prodotto sviluppato per garantire la massima qualità ai creativi di professione, come designer, illustratori, modellatori 3D e animatori.

Questa tavoletta si inserisce tra i prodotti di fascia media intesi in termini di rapporto tra il prezzo e le dimensioni ridotte dello schermo (320 x 208 x 12 mm), il che lo rende il dispositivo perfetto per essere portato in giro con sé. Tuttavia, sono disponibili della stessa gamma anche le versioni Medium e Large a prezzi maggiori.

Sebbene abbia un’area attiva delle medesime dimensioni della versione precedente, questa tavoletta risulta essere più compatta e si caratterizza da una penna interattiva che riesce a percepire fino a 8096 livelli di pressione.

Questa si trova nel bundle del digitizer, nell’apposito supporto multi-touch.

Altri aspetti rilevanti sono rappresentati dalla presenza di 6 tasti e dalla possibilità di regolare facilmente le dimensioni di gradienti, pennelli e cursori.

Inoltre la tavoletta può essere ricaricata con cavo tramite la porta USB di tipo C e può essere collegata sia a Pc Windows che a Mac.

Insomma, si tratta di una tavoletta grafica che offre tutto il necessario a chi ha fatto della creatività digitale la sua professione e risulta essere uno dei modelli che mi sento di consigliare in modo assoluto.

Tavolette grafiche superiori a 200 €

Per quanto riguarda le tavolette grafiche che presentano un listino maggiore e che quindi si pongono in una fascia di prezzo alta, si tratta di prodotti che per lo più sono dotati delle medesime caratteristiche generali del digitizer Wacom Intuos Pro Small.

Tutte le versioni Intuos Pro infatti presentano un display sensibile a 8192 livelli di pressione, caratterizzato da 5080 LPI di risoluzione e in grado di riconoscere la penna fino a 60° di inclinazione.

Ciò che distingue i vari dispositivi della medesima gamma sono le dimensioni e lo spessore dell’area attiva, che incidono anche sul prezzo finale del prodotto.

Nel dettaglio:

– Wacom Intuos Pro medium disponibile su Amazon a circa 320 €: dimensioni complessive 338 x 219 mm e 8 mm di spessore; dimensioni area attiva 224 x 148 mm

– Wacom Intuos Pro Large disponibile su Amazon a 472,50 €: dimensioni complessive 430 x 287 mm e 8 mm di spessore; dimensioni area attiva 311 x 216 mm.

Come scegliere una tavoletta grafica

Come accennato nell’articolo precedente, la tavoletta grafica è un dispositivo versatile che può essere utilizzato sia per una questione di intrattenimento personale che per soddisfare esigenze lavorative del settore creativo.

In ogni caso, conviene orientarsi sempre su prodotti di alta qualità e che siano in grado di garantire uno standard minimo di prestazioni.

Per questo motivo occorre prendere in considerazione alcuni parametri tecnici. L’elemento che incide maggiormente sul prezzo di una tavoletta grafica è lo schermo e cioè le sue dimensioni e la sua capacita a collegarsi a vari dispositivi.

Le dimensioni in particolare sono un aspetto da tenere sempre in considerazione poiché in base a queste la tavoletta può essere più o meno portabile; infatti, un prodotto da 13 pollici può essere facilmente riposto in uno zaino e portato con sé piuttosto che di uno da 27 pollici, che di fatto è utilizzabile solo sulla scrivania.

Inoltre, le dimensioni vanno considerate anche in base allo schermo del Pc a cui la tavoletta va poi collegata.

In genere, si consiglia di acquistare un digitizer dotato di un’area attiva delle dimensioni simili a quelle del desktop.

Ecco, sul mercato sono disponibili davvero tantissimi prodotti di questo genere e posso capire come sia facile andare in confusione e acquistare una tavoletta grafica poco corrispondente alle proprie necessità.

Per questo, ho deciso di raccogliere quelli che ritengo essere i migliori schermi interattivi e le migliori tavolette grafiche, corredati dei rispettivi dati tecnici e di dimensioni.

I prodotti sono distinti in base alla fascia di prezzo, il quale è puramente indicativo e deve essere confrontato con quello ufficiale che puoi trovare cliccando sul link di riferimento.

Tavolette grafiche economiche: le migliori del 2019

Tra le tavolette grafiche che si sono rivelate migliori nel 2019 e che presentano un listino inferiore ai 100 € rientra il modello Wacom Intuos S, disponibile su Amazon a circa 70 €.



Si tratta dell’aggiornamento del Wacom Intuos Draw e del Wacom Intuos Art, modelli precedenti ma ugualmente validi in termini di rapporto qualità-prezzo.

Il dispositivo è pienamente compatibile con Pc Windows e Mac e si contraddistingue da discrete specifiche tecniche.

Nel dettaglio, l’area attiva su cui è possibile disegnare ha un’ampiezza pari a 155 x 95 mm, riconosce fino a 4096 livelli di pressione e presenta 4 tasti configurabili sia come destro che come mancino.

La scocca presenta inoltre un comodo alloggiamento della penna, la quale non richiede alcuna ricarica.

Nel complesso si rivela un buon prodotto disponibile a un prezzo più che competitivo.

Della medesima fascia è il modello Huion H610 Pro V2 Medium, disponibile anch’esso su Amazon a una settantina di euro.

Si tratta della versione aggiornata della tavoletta Huion H610 Pro, che già di per sé ha riscosso un notevole successo negli anni passati e risulta essere ancora una delle più apprezzate della categoria.

Tuttavia, rispetto alla versione precedente, la Huion V2 presenta una penna dotata di tecnologia battery-free, riconosce 8912 livelli di pressione e si caratterizza da 16 tasti virtuali e 8 tasti rapidi, da configurare mediante il software interno.

Altri aspetti importanti sono poi rappresentati dalla funzione di riconoscimento della penna fino a 60° di inclinazione e dall’opzione “left hand made” per far sì che la tavoletta possa essere utilizzata comodamente anche dai mancini.

L’area di lavoro è pari a 10 x 6.5 pollici.



Se invece sei orientato per un prodotto ancora più economico, perché magari sei interessato al disegno tecnico inteso come passatempo, ti consiglio la tavoletta Huion H430 P Small.

Tra le novità del 2020 in fatto di tavolette grafiche c’è il modello Huion Inspiroy HS611, che si rivela essere anche il più adatto per i più giovani o per chi è spesso fori casa.

Nello specifico, si tratta di uno schermo interattivo compatibile con i dispositivi Android dalla sesta versione in poi, che presenta nella sua confezione una serie di adattatori con i quali poterlo collegare a tablet e smartphone.

Questo aspetto risulta essere piuttosto utile per chi vuole perfezionare i propri disegni mediante l’utilizzo di applicazioni come Photoshop, Illustrator, Paint Tool Sai, Medibang Paint Pro, Sketchnbook Pro e simili.

Questa tavoletta presenta inoltre una barra multifunzione tramite la quale effettuare un collegamento con diversi altri software, compresi i riproduttori di musica.

Il prodotto è dotato di una penna senza batteria, che è sensibile a ben 8192 livelli di pressione e che riconosce inclinazioni fino a 60° della penna digitale.

È presente poi una pratica porta USB di tipo C per effettuare i trasferimenti dei tuoi file.

Un altro aspetto che lo rende il dispositivo perfetto per i giovani è il suo aspetto divertente e moderno; infatti la tavoletta è disponibile nelle colorazioni Space Grey, Coral Red e Starry Blue.

Dai un’occhiata su Amazon e acquistala subito!

Tavolette grafiche di fascia media (100-200 €)

In questo caso si tratta di dispositivi che appartengono per lo più ai marchi Huion e Wacom, i quali la fanno da padroni nella fascia di prezzo tra 100 e 200 €.

Il primo modello che ti segnalo è il Wacom Intuos M, che parte da 140 €; si tratta di un dispositivo molto simile alla versione S, ma con dimensioni maggiori.

Infatti, l’area attiva è di 216 x 135 mm e permette di riconoscere 4096 livelli di pressione.

Si rivela una tavoletta grafica versatile e funzionale, grazie alla compatibilità con dispositivi Windows ed Apple e alla scelta tra la versione con sola porta USB e la versione con USB e Bluetooth.

Si compone inoltre di una penna senza batteria, ergonomica e con tecnologia 4K. Il prodotto ha 4 tasti configurabili in modo personalizzato e può essere utilizzato sia da destri che da mancini.

Nel complesso si tratta di una tavoletta ideale per chi cerca un certo standard di prestazioni, senza dover spendere necessariamente una cifra esorbitante.

Disponibile a partire da 139 €, la tavoletta Huion Giano WH1409 V2 medium si pone come valida concorrente a modello precedentemente considerato.

Questa infatti presenta delle specifiche tecniche di particolare rilievo; basti pensare all’area attiva ampia 350 x 218 mm, alla sensibilità a 8192 livelli di pressione e alla risoluzione di 5080 LPI.



Il prodotto non presenta la medesima qualità della gamma Intuos Pro in termini di tempi di risposta ai comandi, di materiali e design, ma è da considerarsi superiore con prezzo e condizioni generali a versioni come la Intuos Art.

Saliamo di prezzo invece con la tavoletta Wacom Intuos Pro Small New, disponibile su Amazon a circa 200 €.

Sebbene sia un prodotto di fascia medio-alta, si tratta in ogni caso del migliore dispositivo da scegliere sia come hobby che come strumento di lavoro.

La tavoletta è la versione aggiornata del modello Intuos Pro Small; il prodotto è stato riprogettato infatti per andare incontro alle esigenze di illustratori, grafici e design professionisti mediante una risoluzione migliorata e a funzionalità aggiuntive.

Nonostante sia la versione con dimensioni complessive minori (320 x 208 x 12 mm) rispetto ai modelli medium e large, la tavoletta può essere portata facilmente in giro nello zaino e può essere collegata a tastiera e mouse.

È dotata inoltre di una penna sensibile a 8096 livelli di pressione, alloggiata nel bundle del prodotto e con supporto multi-touch.

Oltre alla presenza di 6 tasti (2 in più rispetto ai modelli concorrenti, ma 2 in meno rispetto alle versioni medium e pro), si rileva la particolare comodità della funzione TouchRing con cui regolare a piacimento le dimensioni di gradienti, pennelli e cursori.

La tavoletta si ricarica mediante cavo USB e può essere collegata sia a Mac che a Pc Windows. Assolutamente consigliata!

Tavolette grafiche di fascia alta

In questa categoria è possibile trovare prodotti che presentano un listino prezzi decisamente più alto, ma contraddistinti da dimensioni più grandi e funzionalità aggiuntive.

Tra le tavolette di maggiore rilievo, quelle della gamma Intuos Pro nella versione Medium e Large la fanno da padroni.

Nel dettaglio, le tavolette Wacom Intuos Pro Medium e Large presentano di base le medesime funzioni del modello Intuos Small, specialmente per ciò che riguarda la tecnologia dello schermo interattivo.

Infatti, sono dotate di display con capacità di riconoscimento di 8192 livelli di pressione, con sensibilità alla penna con inclinazione fino a 60° e con una risoluzione di 5080 LPI.

Ciò che distingue le versioni Medium e Large sono effettivamente le dimensioni dei dispositivi stessi.

Il primo modello misura 338 x 219 mm, ha uno spessore di 8 mm e un’area di lavoro pari a 224 x 148 mm.

Al momento si tratta del secondo dispositivo più venduto della categoria ed è disponibile su Amazon a circa 320-360 €.

La versione Large invece misura 430 x 287 mm, 8 mm di spessore e ha un’area di lavoro di 311 x 216 mm. Al momento è disponibile su Amazon a 473-496 €.

Insomma si tratta di prodotti di fascia alta, contraddistinti da un elevato livello di qualità, il migliore in circolazione; in ogni caso devi considerare che, con l’avvicinarsi del periodo natalizio, i prezzi tendono sempre ad alzarsi.

Acquistare una tavoletta grafica: cosa considerare

Se sei interessato all’acquisto di una tavoletta grafica o di uno schermo interattivo, per scegliere il modello che meglio sia corrispondente alle tue necessità è bene dare attenzione ad alcuni elementi tecnici. Ecco quali.

Area di lavoro: si tratta dello schermo sul quale di fatto si fa a realizzare il disegno. In genere, le sue dimensioni sono indicate in pollici o in millimetri e queste assumono particolare importanza sia per la comodità nel disegnare che in relazione allo schermo del computer sul quale poi il disegno viene poi trasferito. Si consiglia pertanto di scegliere un dispositivo che abbia un’area più simile possibile a quella del Pc.

Livelli di pressione: indicano la precisione e l’intensità del tratto di disegno sullo schermo. Nel dettaglio, più questo valore è alto e maggiori sono le variazioni di pressione che la tavoletta riesce a riconoscere, in modo da realizzare un disegno più preciso possibile. Per i prodotti di fascia media si parla di 2.000-3.000 livelli di pressione riconosciuti, mentre si sale a 8.000 livelli per i modelli più avanzati.

Risoluzione: sempre in tema di precisione, la risoluzione gioca un ruolo importante nel risultato finale che è possibile ottenere sulla tavoletta. Infatti maggiore è la risoluzione e maggiormente fedele sarà il disegno in base ai movimenti esercitati sullo schermo. Questa è indicata in linee per pollice (LPI) o in punti per pollice (DPI); per un principiante del disegno tecnico, vanno più che bene le tavolette con risoluzione di 2.000 LPI.

Formato: così come avviene per i fogli di carta, anche le tavolette grafiche hanno diversi formati. Infatti, ci sono dispositivi di 29.7 x 42 cm corrispondenti ai fogli A3, di 21 x 29.7 cm corrispondenti ai fogli A4, di 14.8 x 21 cm corrispondenti ai fogli A5 e di 10.5 x 14.8 cm corrispondenti ai fogli A6.
I formati più piccoli sono indicati a chi è alle prime armi con il disegno tecnico, mentre quelli più grandi sono destinati per lo più a professionisti del settore.

Response rate: si tratta dell’indice che corrisponde alla frequenza con cui la tavoletta percepisce la posizione della penna o della mano dell’utente. Il response rate si misura in punti per secondo (PPS), in report per secondo (RPS) o in millisecondi (MS) per le tavolette con display integrato. Per una comunicazione con il computer più veloce e fedele, le tavolette grafiche migliori presentano almeno 150 PPS/RPS.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.