Logo Trussardi: Storia ed Evoluzione

Logo Trussardi

La casa produttrice di abbigliamento Trussardi è ad oggi una dei marchi di moda italiani più importanti.

Vediamo la sua carriera iniziare nel 1911, quando si occupava della vendita di guanti in pelle, e poi la vediamo subito crescere negli anni successivi, divenendo un marchio d’impresa conosciuto a livello internazionale.

Basti pensare inoltre, che nel 2010 la casa produttrice di moda aveva raggiunto un fatturato annuo di più di 150 milioni di euro.

Ma quali sono stati i loghi che hanno rappresentato negli anni la filosofia dell’azienda?
I primi loghi dell’azienda di abbigliamento, evidenziavano in grande la scritta “Trussardi” con al di sopra il grafico di un cane, un levriero di colore nero, che presentava un motivo a strisce.

L’immagine del famoso cane stilizzato è sempre stata presente in tutti i loghi di Trussardi, simboleggiando e contraddistinguendo da anni l’unicità del marchio.

L’azienda ideò, in precedenza, anche un logo stilizzato con due icone di levrieri, che avevano un aspetto più moderno e realistico.

In particolare era una vecchia versione grafica in cui erano presenti due levrieri ai due lati di uno scudo (che mostrava anch’esso un altro levriero al suo interno).

Trussardi ha ideato infine l’ultimo logo della sua impresa di recente: nel 2017.

Anche in questo caso, la casa produttrice ha mantenuto la sua ormai storica tradizione, mostrando ancora nel proprio logo il fatidico levriero, questa volta posto alla destra della scritta “Trussardi”.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.