Come Creare un Logo con Photoshop e Perchè NON Dovresti

Logo Photoshop

Molto spesso i nostri lettori si domandano come possono creare un logo con Photoshop in maniera efficace e in questo articolo intendiamo rispondere proprio a questa domanda.

Prima di cominciare però occorre fare una premessa importante: Photoshop non è il programma ideale per creare un logo.

Infatti, si tratta di un programma di fotoritocco che nasce con l’obiettivo di specializzarsi nelle immagini in formato raster, mentre il formato ideale per creare il design di un logo è il formato vettoriale.

Ma andiamo passo per passo e esaminiamo esattamente perché Photoshop non è il programma ideale per fare loghi.

Perché NON usare Photoshop per un Logo?

Motivo numero uno: Photoshop non utilizza il formato vettoriale

vettoriale e raster

Abbiamo menzionato che il formato ideale per creare loghi in formato vettoriale, mentre Photoshop usa il formato raster.

Ma cos’è esattamente il formato raster e perchè non è ideale per il logo design?

Si tratta di un formato che viene utilizzato nelle comuni immagini, le quali sono formate da un numero ben definito di pixel.

Ciò vuol dire che se allargassimo un’immagine con 300 pixel di altezza e 300 pixel di lunghezza fino a farla diventare un’immagine con 1000 pixel di altezza e di lunghezza, l’immagine risulterebbe sgranata e poco nitida.

Il motivo sta nel fatto che l’immagine originale era di soli 300 pixel di altezza e larghezza, quindi qualsiasi modifica di dimensioni superiore a quella originale renderà la qualità peggiore.

Tuttavia, se consideriamo il formato vettoriale vedremo che non utilizza pixel ma utilizza vettori, e quindi potremo rendere quell’immagine anche grande quanto un cartellone pubblicitario ma la qualità sarà esattamente uguale alla versione più piccola.

Il risultato sarà quindi nitido e preciso.

logo design

Nel caso del logo design, ciò sarà molto utile perché andremo a creare un logo che potrà essere applicato in svariati formati e contesti con un livello qualitativo eccezionale.

Il software che consigliamo per creare design di loghi di qualità e Adobe Illustrator, dato che è specifico per la grafica vettoriale.

Quindi, a differenza delle immagini raster in JPEG o in PNG, un file in formato vettoriale può essere ingrandito all’infinito.

Perché Non Creare un Logo con Photoshop 

Ora che abbiamo esaminato il motivo principale del perché non volete creare un logo con Photoshop, andiamo a vedere altri motivi per optare per un altro software più indicato, come Illustrator:

  • ❌ Non avrai un file che può essere esportato in un formato che può essere ingrandito all’infinito, ovvero un file vettoriale.

  • ❌ Non potrete esportarlo su Adobe Illustrator una volta che il logo è stato creato su Photoshop

  • ❌ Avrai un logo che presenterà grandi difficoltà nella manutenzione e nel settaggio dei colori in fase di stampa. Per quanto lavorare con un logo su Photoshop possa essere relativamente facile quando si tratta di un salvataggio per il web, dato che lo utilizzerete perlopiù i canali RGB, nel momento in cui però dovete esportare il logo o a inserirlo in un progetto di grafica stampata, incorrerete in tutta una serie di problematiche che vi renderanno l’intera operazione alquanto difficile.

  • ❌ Non avrete un logo che è versatile e di facile formattazione e di utilizzo in contesti diversi. Quindi non sarà la soluzione ideale, anche considerando il fatto che fare modifiche successivamente sarà più complicato.
Logotypes

Logo: Vettoriale o Raster?

Detto tutto ciò vogliamo aprire una breve parentesi per quanto riguarda quando usare le immagini vettoriali o le immagini raster.

Infatti, vogliamo chiarire che non c’è un formato migliore dell’altro, ma che questi due diversi formati devono essere utilizzati nei giusti contesti.

Infatti, se volete creare fotoritocchi o lavorare su immagini fotografiche, allora il formato raster sarà sicuramente il formato più adatto rispetto al formato vettoriale, dato che non si potrebbe lavorare su questa tipologia di immagini con la stessa efficacia.

Tuttavia, se abbiamo a che fare con illustrazioni o design di loghi, il formato vettoriale è nettamente più consigliato rispetto al formato raster.

Uno dei motivi del perché i giovani designer potrebbero fare confusione von questi due formati è perché al momento ci sono svariati tutorial su come creare loghi con Photoshop, ma questi tutorial nella maggior parte dei casi hanno solamente lo scopo di dimostrare un’esecuzione tecnica che, purtroppo, non utilizza il programma ideale. 

Photoshop vs Illustrator

Nell’arena della progettazione grafica, ci sono una serie di software che consentono agli utenti di creare progetti straordinari per una vasta gamma di scenari.

photoshop o illustrator

Adobe Illustrator, Photoshop e InDesign sono tra i più utilizzati dei software Adobe disponibili al momento, tuttavia, ciò che il junior designer o l’amatore potrebbe non percepire è che ciascuno di questi programmi di grafica è specializzato a modo suo per scopi specifici.

Quindi non tutti i software sono uguali e occorre sapere quale e quando è meglio utilizzare l’uno o l’altro.

Certo, per quanto un software di grafica può essere in grado di realizzare qualcosa che un’altro software può fare, ci sono degli importanti punti di forza e svantaggi da considerare: perchè usare un martello quando un bisturi può essere la scelta migliore?

pulsante photoshop

Occorre scegliere lo strumento più appropriato per un determinato progetto.

Si tratta di valutare l’ampiezza e le specifiche del tuo progetto e i risultati finali alla quale ambisci, e quindi identificare lo strumento migliore per il tuo lavoro.

Parlando del design del logo, è estremamente comune per i clienti richiedere ai designer di utilizzare Adobe Photoshop per il progetto, in modo che possano essere in grado di modificare il logo da soli in futuro.

Tuttavia, pur considerando il fatto che Photoshop è un programma più accessibile e facile da usare, non è lo strumento appropriato per la progettazione di loghi professionali per i motivi che abbiamo menzionato poco fa.

Adobe Illustrator per i Loghi

logotipo

La caratteristica più distintiva di Illustrator è che è un software di disegno vettoriale, il che significa che il file grafico sarà in formato vettoriale – potrà quindi essere ridimensionato in qualsiasi misura, senza perdere in qualità.

Come avrai intuito, questo è assolutamente essenziale per il design del logo, a causa della diversità dinamica delle sue applicazioni: è necessario che il logo funzioni in spazi piccoli (come ad esempio in un biglietto da visita) ma anche a dimensioni grandi come su un cartellone pubblicitario.

I file vettoriali consentono di ridurre o ingrandire il progetto finito senza alcun deterioramento dell’integrità grafica.

Volete Imparare le Basi di Photoshop?

Nel nostro sito abbiamo centinaia di articoli che parlano sia di grafica che di programmi Adobe come Photoshop e Illustrator.

Se siete interessati ad approfondire le vostre conoscenze su questi software tramite tutorial e articoli informativi gratuiti, vi consigliamo di dare un’occhiata all’interno del nostro sito dato che troverete moltissime risorse che sono state create da designer con anni di esperienza nel settore e con un background formativo nel settore della grafica e del design.

Inoltre ci teniamo ad essere sempre aggiornati sulle ultime novità nel settore della grafica e del design e abbiamo anche una selezione di corsi che possono aiutarvi ad imparare le basi del settore e anche i concetti più avanzati in maniera semplice e graduale.

Se siete interessati a questi ultimi vi consigliamo di dare un’occhiata al link che trovate qui di seguito:

photoshop footer

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *