Logo Fiat: Storia e Significato

Logo Fiat

Il logo è sicuramente la parte più importante nel fattore pubblicitario, infatti andrà a rappresentare e comunicare i principali valori di un brand e la sua identità.

Fiat la pensa proprio cosi, che va ad aggiornare il proprio logo in vista della stagione 20/21; andiamo a vedere insieme il nuovo design e i modelli su cui apparirà.

I modelli con il logo aggiornato

Le primi automobili equipaggiate del nuovo logo Fiat 20/21, all’inizio sono state solamente quelle prodotte in Sud America, poi dopo è stato il turno delle auto Fiat europee.

Il nuovo logo punta tutto all’eleganza, andando ad integrarsi perfettamente con la carrozzeria, cercando di apparire il meno possibile ma lancia anche uno sguardo al passato, infatti con il suo stile piuttosto retrò va a riprendere gli “anni d’oro” dell’azienda, ma riesce anche a far emergere il lato moderno dell’azienda, dando una bellissimo senso di modernità e forte e costante presenza sul mercato.

I nuovi modelli con il logo aggiornato

Nell’ambito del mercato Sud Americano, i modelli Mobi e Toro sono stati i primi modelli ad averlo equipaggiato, mentre riguardo ai modelli 2021, troviamo il modello Strada.

Per quanto riguarda il mercato europeo invece, troviamo il logo aggiornato sulla famosissima Panda e Tipo Cross (in questo caso solo nella parte posteriore della vettura, all’anteriore troviamo il classico logo Fiat 500) e infine sulla 500 4 porte elettrica

L’importanza dell’aggiornamento del logo aziendale

L’aggiornamento del logo per un brand è un’operazione estremamente importante, perchè da un lato, un logo che nel tempo resta invariato potrebbe significare fermezza, potenza nel settore in cui si opera, mentre dall’altro c’è la possibilità che possa dare un’idea di “fuori moda” o addirittura “vecchio”.

Quindi l’aggiornamento del logo potrebbe significare un cambiamento all’interno dell’azienda, oppure voler rappresentare un senso di modernità o addirittura avanguardia, ma comunque deve rappresentare sia com’era un azienda ieri, come lo è oggi e come lo sarà domani.
E come abbiamo potuto notare, il logo è importante in tutti i settori, ma soprattutto lo è come in nessun altro in quello automobilistico.

Il logo Fiat negli anni

L’aggiornamento 2021 del Logo Fiat ovviamente non è il primo nel corso della sua storia, infatti sono stati diversi gli aggiornamenti in 120 anni di presenza.

Il primo logo ha nascita nel 1901, molto diverso a quelli odierni, che nelle auto più lussuose lo trovavamo sotto forma di pergamena di ottone con la scritta “Fabbrica Italiana Automobili Torino, e siccome anche allora il logo era molto importante, veniva adattato in base alle forme artistiche attive; infatti il 1904 venne cambiato e trasformato in un logo diverso che aspirava a uno stile diverso, il Liberty, con la scritta FIAT in giallo e lo sfondo blu.

Troviamo poi un cambiamento radicale nel 1925, anno in cui viene introdotto il logo formato da una scritta bianca e lo sfondo rosso, cambiamento che poi verrà modificato nel 1931 adottando un logo rettangolare con la classica scritta in giallo.

Questo nuovo marchio resterà fino al 1959 dove verrà steso come un rettangolo lungo e stretto, nel 1999 diverrà rotondo con sfondo blu, nel 2006 diventerà rosso e infine nel 2021 andrà a segnare l’inizio dell’era elettrica.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.