Logo Citroen: Storia, valore e significato dell’emblema del marchio

File:Logo della Citroën.svg - Wikipedia

La Citroën, fondata nel 1919 dall’imprenditore francese André-Gustave Citroën, risulta oggigiorno una delle principali case automobilistiche a livello internazionale.

Ma chi è esattamente André-Gustave Citroën?

Che cosa significano quelle due frecce rivolte verso l’alto che compaiono tutt’ora nel logo della macchina?

In quest’articolo cercheremo proprio di dare una risposta concreta a queste domande!

Storia della Citroën

Nato nella tempestosa notte fra il 4 ed il 5 febbraio 1878 nella capitale francese, André era nato da una famiglia di origini olandesi di cui padre era un commerciate di pietre preziose, motivo per il quale la famiglia stessa si trovava in una situazione economica abbastanza agiata.

Sempre per questa ragione, André ebbe anche una buona educazione, riuscendosi anche addirittura a laureare in ingegneria presso l’École polytechnique nei primi anni dell’inizio novecento, anche se non con il massimo dei voti poiché la morte della madre influenzò negativamente sia il suo stato emotivo e il suo andamento scolastico.

Nel frattempo sua sorella si era sposata e si era trasferita insieme al marito in Polonia, dove André verrà invitato da lei stessa nel 1900 per trascorrere insieme una Pasqua.

E proprio durante questo viaggio, André si era recato in una piccola officina in un paesino vicino a Varsavia dove venivano prodotte delle ruote dentate che avevano una forma da lui mai vista prima d’allora, ovvero delle ruote con una dentatura a cuspide.

Riuscì nell’immediato a cogliere il potenziale di questa ruota dentata e pertanto decise di non perdere tempo e di comprare immediatamente la licenza per poterle fabbricare.

Pertanto, una volta tornato dal viaggio in Polonia in Francia, insieme al suo carissimo amico Jacques Hinstin decise di acquistare un locale dove poter produrre proprio queste ruote dentate dalla forma strana; e così, nel 1905, venne fondata la Citroën, Hinstin & Co..

Il successo di questa piccola azienda fu immediata: nel 1908 i due vennero invitati a lavorare presso la Mors, una casa automobilistica che in quel momento stava attraversando delle cattive acque.

Sfruttando anche i metodi utilizzati negli Stati Uniti da Ford, i due non riuscirono soltanto a salvare l’azienda ma anche incrementare notevolmente la produzione.

Tuttavia nel 1914 scoppiò la prima guerra mondiale ed i due furono costretti a separarsi poiché Citroën venne chiamato in guerra come tenente.

Qua egli ebbe la possibilità di osservare in prima persona la scarsità bellica francese, soprattutto il settore che riguardava l’automobilistica.

Proprio per questo motivo, appena ritornato a Parigi dopo l’armistizio del 1918, Citroën decise di riaprire i suoi stabilimenti che erano rimasti chiusi per l’intera durata della guerra e di trasformarli in delle fabbriche dove poter produrre delle automobili accessibili a tutti quanti.

Nasce così, nel 1919, la compagnia automobilistica Citroën che conosciamo bene tutt’ora.

André-Gustave Citroën si spense definitivamente nella giornata del 3 luglio 1935 nella stessa città dove era nato, ovvero Parigi, a causa di un cancro allo stomaco che gli era stato diagnosticato non molto tempo prima.

Significato del logo

Il logo della Citroën, ovvero la doppia freccia rivolta verso l’alto, è un riferimento alla ruota con una dentatura a cuspide che André aveva prodotto insieme all’amico Hinstin.

Si tratta di una ruota dentata molto importante poichè risulta più efficiente sotto diversi aspetti rispetto alle altre ruote dentate.

Nel corso della storia della Citroën il logo è rimasto quasi sempre lo stesso, se non fosse per la versione del 1927, quando venne aggiunto un cigno, il quale simboleggiava i nuovi motori flottanti.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.