Logo Chanel: Storia, Origine e Significato delle Due C

logo chanel

La doppia C, che rappresenta le iniziali della fondatrice della casa di moda, ovvero la grande madame Coco Chanel, nel tempo è diventato uno dei marchi più noti della storia della moda.

Raffinato, elegante, iconico: queste le caratteristiche che lo hanno fatto diventare uno dei simboli più copiati e imitati da tutti nel mondo.

Una curiosità: la fondatrice della maison non si chiamava in realtà Coco come si potrebbe pensare.

Quello era, infatti, un soprannome, dal momento che il nome di battesimo della signora era Gabrielle Bonheur Chanel.

La scelta del carattere e della grafica del logo non solo richiama il nome della madre della moda, ma anche la forma dei petali di un fiore, e per questo motivo è stato scelto e ha ottenuto tanto successo.

Il logo divenne conosciuto a partire dall’anno 1909, cioè da quando la signora Gabrielle Chanel aprì il suo atelier negli appartamenti Balsan di Parigi, luogo di incontro delle aristocrazie e delle ricche famiglie francesi ed europee in generale di quell’epoca.

monogramma chanel

La storia della famosa doppia C

La nascita del logo con le due C C, le due semplici lettere senza decori, che rappresenta la maison Chanel, risale al tempo del lancio del famoso profumo Chanel N°5, proprio quello che ha fatto dire alla diva Marilyn Monroe “La notte mi vesto solo con due gocce di Chanel numero 5“.

Quando all’inizio del 1900 Madame Coco creò la sua iconica fragranza, ella già aveva intuito il suo enorme potenziale; per questo motivo lo rese identificabile con un marchio semplice e chiaro, riconoscibile e intramontabile.

La semplicità di questo logo è la sua forza, nonché la caratteristica principale di tutti i capi e gli accessori delle collezioni della casa di moda, che si è resa così imprescindibile nel guardaroba di ogni fashion victim in tutto il mondo.

Coco Chanel: i tratti delle origini familiari nella casa di moda e nel suo logo

Pur rappresentando il logo in questione una grande e riconosciuta icona di enorme esclusività e ricercatezza, dietro alla famosa doppia C si nasconde un background familiare che ha dei tratti addirittura teneri.

Il bisnonno della stilista, infatti, usava costruire i mobili di casa e, da cristiano credente e praticante quale era, li marcava con l’iniziale del suo cognome, ripetendola in omaggio al nome di Cristo (il suo nome era invece Joseph Chanel).

Madame Coco Chanel raccontava spesso questo e altri aneddoti di origine familiare, che ricordava con affetto e dolcezza.

Questa sensibilità si ravvisa sia nel logo che in tutte le creazioni di casa Chanel, dimostrando il lato profondamente umano della maison che l’ha resa ancora più apprezzata nel tempo e ne ha determinato il successo.

Volete imparare di più sul Logo Design?

Nel nostro sito potrete accedere a tantissime risorse gratuite per imparare a creare brands iconici.

Inoltre, offriamo una selezione di corsi di formazione che vi aiuteranno a portare le vostre conoscenza di grafica a un livello superiore.

Cliccate qui se siete interessati:

footer grafica 1

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.