I Colori delle Emozioni: Recensioni e Opinione

I colori delle emozioni

Richiamo la vostra attenzione sul libro “I colori delle emozioni” di Anna Llenas ed. Gribaudo, che, se ancora non conoscete, vi consiglio di leggere.

A parte il fatto che dal punto di vista estetico è una gradevole opera editoriale, la scelta di segnalarvi questo libro è stata dettata sia dal contenuto del libro stesso sia da come viene proposto.

Il mostro dei colori, rappresentato con disegni stilizzati che ricordano i disegni infantili, ha combinato un bel guaio mescolando i colori associati alle emozioni! Adesso è confuso, le emozioni non funzionano più perché sono tutte mescolate.

Una bambina, unico personaggio grigio della storia, aiuterà il mostro dei colori a sistemare tutto, riuscendo a fargli distinguere le emozioni tra loro e riconoscere il colore di ognuna.

La chiave di lettura di questo libro è particolare per i bambini; la fascia d’età a cui è rivolto è da o a 3 anni, ma penso che questa metafora possa funzionare bene anche con i più grandi.

Il centro della questione è il dare una connotazione, in questo caso, un colore alle emozioni per sistemare, riordinare ed eliminare la confusione, tornando a sentirsi bene.

Per iniziare a viaggiare tra le emozioni, vediamo a quali colori sono associate: la rabbia è rossa, l’allegria è gialla, la tristezza è azzurra, la paura è nera e la calma è verde.

Il riconoscimento delle emozioni è il fulcro per gestire i sentimenti ed i comportamenti; i bambini sono supportati in questo dai genitori, che offrono loro una mediazione dei contenuti, fornendo le adeguate chiavi di lettura.

Talvolta, però, è difficile anche per gli adulti parlare delle emozioni, quindi, riferirsi ad un colore aiuta a creare, tra adulto e bambino, un linguaggio emozionale da condividere per comunicare in maniera chiara senza fraintendimenti.

“In questo momento, di che colore ti senti?” Questo permette, in modo veloce ed efficace, di focalizzare uno stato d’animo emozionale creando un codice comune da utilizzare in maniera costruttiva nella comunicazione.

“Se ti senti rosso, come puoi comportarti?” “Quando senti di essere azzurro, cosa ti dà conforto?”

Questo è un libro molto bello sia da leggere che da regalare. È stato pubblicato in più versioni, ma devo dire che, certamente, il formato pop-up è quello che valorizza al meglio la grafica delle illustrazioni.

Con questo libro, nonni, genitori e anche professionisti, possono avere un utilissimo contenitore di strumenti da utilizzare per trattare in maniera semplice e chiara contenuti che potrebbero essere complicati da affrontare non soltanto per i più piccoli.

Vi interesserebbe imparare le basi della grafica?

Per imparare velocemente e in maniera adeguata i programmi Adobe e le basi della grafica, nel nostro sito, potrete trovare risorse interessanti.

Sono presenti anche molti corsi sia per principianti che vogliono imparare i concetti base, sia per i più esperti che vogliono affrontare concetti più complicati.

I corsi sono stati creati da designer esperti nel settore, perciò potete stare certi della loro professionalità ed esperienza.

Cliccate qui sotto per vedere i corsi.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.