Computer Portatile per Grafica: I Migliori 7 e Come Sceglierli

I Migliori Computer Portatili per Grafica

Per un lavoro come quello del graphic designer la scelta del computer è fondamentale e non può essere presa in maniera affrettata perché sono molte le variabili da prendere in considerazione prima di effettuare l’acquisto.

In primis ci si deve chiedere se optare per un computer fisso o per un portatile (ovvero un notebook).

Iniziamo subito con il dire che entrambe le opzioni sono assolutamente valide.

In linea di massima possiamo dire che la scelta di un computer portatile appare più adatta per un utente “in movimento”: pensiamo, in questo senso, a un soggetto che si sposta spesso per esigenze lavorative e che ha bisogno di portare il proprio computer con sè.

Scenario differente se invece la maggior parte del lavoro viene svolto da una postazione fissa e non si ha l’esigenza di viaggiare con il proprio PC: in questo caso la scelta di un computer fisso appare sicuramente quella più ragionevole.

In definitiva possiamo affermare che tra portatile e computer fisso a fare la differenza sono le esigenze di carattere strettamente personale e a far pendere l’ago della bilancia dall’una o dall’altra parte non sono considerazioni legate alle prestazioni.

notebook

Non dobbiamo, infatti, pensare che solo un computer fisso possa garantire risultati altamente performanti perché oggigiorno, anche i lavori più complessi, possono essere svolti sui portatili.

Ovviamente, se stai leggendo questo articolo, è chiaro che le tue preferenze siano già ricadute sull’acquisto di un computer notebook.

In questo caso, allora, ti parleremo di determinate specifiche tecniche da ricercare in un notebook perché possa rivelarsi adatto a svolgere lavori di grafica e di video editing.

Troverai, inoltre, qualche suggerimento sui migliori laptop presenti sul mercato e qualche indicazione anche sui loro prezzi.

Notebook per Grafica e Video editing: quali specifiche tecniche considerare?

Prima di acquistare una workstation, come abbiamo detto, è fondamentale conoscere le caratteristiche tecniche che questa deve avere per poter essere impiegata in lavori di grafica e di video editing per ottenere ottimi risultati.

In questa sezione troverai informazioni interessanti sui monitor, gli hard disk, i processori, le ram, nonché sui display, le schede video e sulla connettività: tutti elementi che si devono prendere in considerazione per poter acquistare un prodotto altamente performante.

Monitor

monitor

Se la tua scelta si è orientata su di un computer portatile, probabilmente, è perché la maggior parte delle volte hai necessità di portarlo con te durante i tuoi spostamenti.

In questo caso ti consigliamo vivamente di optare per un monitor tra i 15-17 pollici, una dimensione che ti consentirà di lavorare tranquillamente perché lo schermo è sufficientemente grande, ma allo stesso tempo, non ti troverai a dover trasportare un computer troppo pesante.

Che tu abbia scelto un portatile, però, non esclude che tu lo possa utilizzare anche in caso o in ufficio.

Se hai la possibilità di usufruire di una postazione lavorativa fissa, la soluzione migliore sarebbe quella di collegare il portatile a un buon monitor esterno.

In questo caso il nostro consiglio è quello di scegliere un monitor da 13 pollici di alta qualità: non avendo bisogno di un grande schermo puoi tranquillamente optare per questo tipo di notebook leggerissimo e dalle dimensioni ridotte quindi molto comodo, eventualmente, da trasportare.

Per quanto riguarda la risoluzione, dobbiamo dire che ormai quasi tutti i laptop – anche quelli di fascia media – hanno schermi con una risoluzione Full HD.

Dobbiamo però considerare che un Full HD non è la scelta migliore se si lavora con registrazioni in 4K.

In questo caso specifico sarebbe quindi meglio acquistare un monitor con un display 4K: considera però che questo tipo di display comporta un consumo di energia notevole quindi o ci si sincera di avere una presa di corrente sempre a disposizione o si opta per l’acquisto di un caricabatterie esterno.

Hard Disk Classico o SSD?

hdd o ssd

Se vogliamo una workstation altamente performante per quanto concerne il video editing, questa deve avere, tra le sue caratteristiche principali, un avvio estremamente veloce.

Ciò è possibile solo se il notebook è dotato di una SSD (unità interna a stato solido) capace di rendere le sue prestazioni molto più performanti: infatti, rispetto a un hard disk meccanico, questa unità accede ai dati molto più velocemente, aumentando le prestazioni del laptop in modo esponenziale.

Seppure la SSD non influisce sulla qualità del rendering, presenta comunque dei vantaggi innegabili durante altre operazioni (come ad esempio nella riproduzione di video in 4K).

Una scelta interessante potrebbe essere quella di integrare un disco rigido con l’SSD o, soluzione anche più pratica, collegare un hard disk esterno tramite porta Thunderbolt 3.

A questo proposito dobbiamo sottolineare come esistano anche dei laptop che hanno due unità, cioè la SSD e il disco rigido: scegliendo questo tipo di notebook si ovvia all’inconveniente di dover avere due unità esterne.

Processore e RAM

ram

Due dei parametri da prendere in considerazione per la scelta di un notebook sono la CPU e la RAM.

La CPU (Central Processing Unit, cioè Unità Centrale di Elaborazione), può essere pensata come il cuore operativo di un computer, ovvero, ciò che coordina tutte le sue parti.

La maggior parte dei programmi sfruttano le CPU multi-core (sia che si tratti di e dual-core, quad-core, exa-core, octa-core etc.): quindi, in definitiva, più core a disposizione si ha, meglio è.

Per quanto concerne la “Random Access Memory” il nostro consiglio è di optare per un notebook che abbia come minimo 16 Gigabyte di RAM.

Per molti laptop, in passato questo era il limite massimo, mentre ora è possibile trovare workstation con 32 o più GB di RAM.

Scheda video integrata o dedicata

scheda video

È meglio una scheda video integrata o dedicata?

La risposta è: dipende. Vediamo il perché.

Sono molte le workstation che hanno la GPU (Graphics Processing Unit, cioè Unità di Elaborazione Grafica) già nel processore e questo tipo di scheda potrebbe essere sufficiente per molti lavori professionali.

Cerchiamo di capire meglio, allora, in quali casi una scheda video integrata potrebbe tranquillamente bastare alle tue esigenze.

Se un portatile viene utilizzato per la video scrittura o semplicemente per navigare su internet o visualizzare foto e film, avere una scheda video dedicata non farebbe molta differenza.

Se invece il notebook viene utilizzato per la riproduzione di immagini 3D in movimento (ad esempio quelle dei video games) la scheda dedicata sembra essere la scelta migliore; nel mondo del gaming, infatti, avere una scheda video dedicata diventa fondamentale.

Ovviamente non stiamo dicendo che questa scheda video sia utile solo nel caso del gaming, perché anche chi fa editing video e fotografico potrà trarre molto vantaggio da una scheda video dedicata.

In definitiva il nostro consiglio è quello di valutare le tue esigenze e fare attenzione sia a non comprare una scheda sottodimensionata che finirà per deluderti, sia a non spendere soldi inutilmente comprando una scheda troppo potente.

Considera inoltre che una scheda video dedicata non solo ti farà spendere più soldi, ma sarà anche più rumorosa.

Il consiglio che possiamo darti, se sei un grafico professionista, è quello di attenerti alle indicazioni che il produttore del software da in merito alla scheda video.

Così se sei un gamer, ti consigliamo di consultare le specifiche raccomandate dei giochi e attenerti, se possibile all’acquisto, delle schede video che raccomandano.

In questo modo sarà molto più semplice effettuare la scelta migliore.

Connettività

thunderbolt 3

I notebook moderni tra gli innumerevoli pregi possono contare anche quello di essere compatti e molto leggeri: considera che anche quelli con le migliori caratteristiche tecniche si attestano sotto i 3 kg.

Certo, quelli estremamente ridotti non hanno schermi più grandi di 14 pollici, ma questo è un inconveniente a cui si può ovviare specie se si ha a disposizione una postazione fissa.

Ora, anche se cerchi un notebook molto compatto, l’unico consiglio fondamentale che vogliamo darti è quello di non risparmiare sul numero di porte: infatti avere almeno una porta Thunderbolt 3 (meglio due) e una o due porte USB (3.0 o 3.1) appare essere la soluzione migliore.

A onore del vero dobbiamo dire che ci sono dei modelli di laptop che hanno solo porte Thunderbolt 3 (vedi ad esempio il MacBook Pro), ma questa ci appare essere una scelta piuttosto rischiosa.

I Migliori Notebook per Grafica

Abbiamo visto quali sono le caratteristiche tecniche da ricercare in un notebook pensato per lavori di grafica e di video editing.

Ora andiamo più nello specifico e vediamo quelli che si sono rivelati essere le migliori workstation presenti sul mercato:

Apple Macbook Pro 16

Apple Macbook Pro 16

Un posto d’onore va sicuramente riservato all’Apple Macbook Pro 16.

Per chi cerca un notebook, soprattutto per video editing, quello della Apple appare la soluzione perfetta; è un computer, infatti, in grado di offrire grandi prestazioni in appena 2 kg di peso.

Non a caso, soprattutto dopo l’invenzione della Touch Bar – un piccolo display touchscreen che consente di eseguire molte operazioni senza dover spostare il mouse –, il Macbook Pro 16 si è rivelato una delle scelte più diffuse tra fotografi e addetti al montaggio video.

Si può scegliere tra un processore Intel Core i7 o i9 per i due modelli in catalogo, mentre la RAM è identica per entrambi e conta 16 GB DDR4 a 2666 MHz.

Il modello SSD512GB ha una scheda AMD Radeon Pro 5300M, mentre il modello superiore una scheda AMD Radeon Pro 5500M.

Entrambi i modelli hanno dei monitor con ottime prestazioni: 16 pollici e una risoluzione di 3072 × 1920 pixel.

Parliamo di prezzi. Per il modello con scheda AMD Radeon Pro 5500M siamo sui 3.299 euro, mentre per il modello SSD512GB sui 2,799 euro.

Dell XPS (versione da 13 o 15 pollici)

Dell XPS

La lista dei migliori notebook per grafica non sarebbe assolutamente completa se non citassimo una delle migliori aziende produttrici di computer: la Dell.

I portatili appartenenti alla linea XPS sono tra i migliori notebook sul mercato e le sue caratteristiche tecniche lo rendono uno strumento formidabile per fare grafica.

Un punto a favore di questo straordinario notebook è la dimensione dello schermo: questo, praticamente occupa tutta la dimensione del laptop quindi avremo uno schermo di 13 pollici nelle dimensioni di un 11 pollici e un 15 pollici nelle dimensioni di un 13 pollici.

Gli ultimi modelli di questa linea sono del 2019 e dell’autunno 2020 ed entrambi offrono prestazioni veramente eccezionali.

Il modello del 2019 ha queste caratteristiche tecniche: processore Intel Core i7 o i9 di decima generazione e schermi 4K Ultra HD; tecnologia Wi-Fi 6 avanzata che permette di navigare a una velocità tripla rispetto alla precedente generazione di prodotti e una webcam dalla qualità veramente invidiabile.

Il modello uscito nell’autunno 2020 propone lo schermo a 13 pollici e un processore Intel Core i5 di undicesima generazione, con tecnologia EVO.

Lo schermo ha guadagnato ancora più spazio: in questa versione, infatti, il bordo inferiore del laptop è stato eliminato lasciando tutto lo spazio disponibile per lo schermo che in proporzione è diventato un 16:10.

Altra caratteristica tecnica fondamentale l’uscita Thunderbolt™ 4, mentre la serie precedente monta porte Thunderbolt™ 3.

Il prezzo per il modello del 2020 parte da 1.699 euro, mentre il modello del 2019 lo si può trovare a 1.429 euro.

Asus Vivobook S

asus vivobook

Continuiamo la serie di suggerimenti con un altro notebook dalle caratteristiche interessanti e che si è rivelato essere uno tra i migliori per i lavori di grafica e video editing.

Stiamo parlando del Vivobook di Asus.

È un notebook che non passa di certo inosservato sia per caratteristiche tecniche che estetiche: la Asus è infatti riuscita infatti a coniugare un design molto bello e originale con una tecnologia all’avanguardia.

Il notebook ha un peso veramente minimo, pari a 1,8 kg e uno spessore di appena 18 mm.

È possibile inoltre inclinare la tastiera a 3,5 gradi in modo da avere il massimo confort nella digitazione dei tasti.

Il monitor ha una grandezza di 15,6 pollici, schermo Full HD con un rapporto fra cornice e schermo dell’86% e un angolo di visione del 78%.

Ha un processo i7 di 8° generazione, una memoria ad accesso casuale da 8 Giga e una scheda grafica mobile entry-level (NVIDIA GeForce MX150). Segnaliamo anche una velocità massima di banda di 867 mbps.

A completare questo concentrato di tecnologia la tastiera retroilluminata, la USB di tipo C e il sensore per le impronte digitali.

MSI Creator 15M A10SE-646IT

MSI Creator 15M A10SE 646IT

Diciamo subito che è una workstation estremamente versatile.

Si adatta, infatti, a diverse esigenze risultando idonea sia per chi è interessato alla grafica o al montaggio video, sia per chi, invece, è interessato al gaming.

Ha un peso di 2 kg, un monitor IPS 144 Hz di 15,6 pollici.

Il processore è un Intel Core I7-10750H, RAM DDR4-2666 di 16 GB (2 slot, espandibile fino a 64 GB) e ha una scheda grafica dedicata NVIDIA GeForce RTX 2060 con 6 GB di RAM GDDR6.

Su Amazon si trova a 1.899 euro.

Impara le basi della grafica

Siete appassionati di grafica? Allora siete nel posto giusto!

Qui troverete nozioni indispensabili sia per chi si affaccia per la prima volta al mondo della grafica sia per chi è alla ricerca di nozioni più avanzate.

In questo sito inoltre avrete la possibilità di imparare ad utilizzare i programmi Adobe in modo semplice e veloce.

Abbiamo anche una vasta selezione di corsi creati appositamente per voi da esperti del settore.

Basta cliccare qui sotto per vederli:

footer grafica 1

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.