Come Creare l’Effetto Movimento su Adobe Photoshop

effetto movimento con photoshop

Se state cercando di creare l’effetto movimento su Photoshop siete nel tutorial giusto.

In questa guida vi mostreremo come creare un effetto di movimento su Adobe Photoshop in pochi semplici passi.

Si tratta di un effetto che possiamo creare sia applicando filtri specifici che sfumature con una direzione specifica nell’asse X o Y.

Senza dilungarci in chiacchiere, cominciamo a vedere come potete creare questo effetto con il vostro programma di foto ritocco preferito!

L’Effetto Movimento su Adobe Photoshop

La prima cosa da considerare è che per attribuire un effetto dinamico a un’immagine statica dovremo tenere in considerazione la prospettiva dell’immagine stessa.

Il primo tutorial che vogliamo farvi vedere è un ottimo video creato da Salvo Graphic Designer che vi mostra passo per passo come creare un effetto movimento con una foto di un auto ferma.

Come possiamo vedere in questo esempio una delle cose che notiamo è il fatto che non viene applicato un singolo effetto di movimento generale, ma invece assistiamo a diverse applicazioni specifiche di effetti per diverse sezioni della foto in questione, come ad esempio sulle ruote rispetto alla scocca generale.

Si tratta di un metodo “scientifico” con la quale il designer va ad approcciare il progetto, e i risultati sono chiari e si vedono.

pulsante photoshop

Un’altro video tutorial molto interessante che vi consigliamo di vedere, sopratutto se state cercando di creare un effetto di movimento velocemente (scusate il gioco di parole 🙂 ) è questo che segue del canale di H. Ell, che utilizza principalmente la tecnica del panning per poter creare un effetto di movimento in meno di 3 minuti:

Come potete vedere dal video, la prima cosa che si va a fare è quella di selezionare completamente la macchina per poi successivamente “estrarla” dallo sfondo.

In questo modo potremo sfumare lo sfondo sull’asse Y (in modo da creare l’impressione di dinamismo che vogliamo) e aggiungerci la macchina sopra, in modo che la macchina sia il soggetto a fuoco e lo sfondo sia sfocato, dandoci così l’impressione di movimento.

Si tratta di un effetto molto semplice che può essere creato in svariati modi con Adobe Photoshop: la cosa importante è sempre quella di pensare qual è il nostro obbiettivo e le variabili della nostra composizione fotografica e, dopodichè, applicare gli strumenti che sono più in linea con i nostri obbiettivi.

Un altro tutorial che vi consigliamo caldamente su questo effetto è questo qui. Si tratta di un tutorial esaustivo che vi consentirà d’imparare ad applicare questo effetto in modo passo per passo.

Volete impararne di più su Adobe Photoshop?

Se questo articolo vi è stato utile, considerate di leggere anche gli altri articoli sui programmi Adobe che abbiamo scritto in questo sito.

Abbiamo centinaia di guide, tutorial e articoli gratuiti per imparare sia il foto ritocco che la grafica.

Questi contenuti sono distribuiti da designer con anni d’esperienza nel settore, e offriamo anche una selezione di corsi di formazione che vi porteranno dalla A alla Z nel vostro percorso con Photoshop o nel fotoritocco o grafica in generale. Se siete interessati, dategli un’occhiata qui sotto:

photoshop footer

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *