Colori Vespa: Codici Colori dei Modelli

colori vespa

La Vespa è un’icona della moda italiana.

È stata un simbolo degli anni 70, grazie al suo design distintivo e alla sua tecnologia, perché è unica e sempre tecnologicamente avanzata.

In questo articolo parleremo dei colori della Vespa e in fondo troverete la lista dei codici colori delle Vespa.

La Vespa è molto più di uno scooter: è una compagna di avventure, è un riflesso delle nostre personalità ed è una celebrazione del design, della tecnologia e dell’indipendenza.

Ha ispirato la libertà dei giovani (e non solo) per anni, combinando eleganza, audacia ed estro con un pizzico di imprevedibilità e colore alla nostra vita.

La recente collezione Vespa è dominata dal colore, come si è visto al Salone EICMA 2016 di Milano, dove l’intera gamma ha debuttato in nuove deliziose livree.

Ecco una panoramica di base della collezione completa. La Vespa GTS (125, 150 e 300 cc) combina i massimi livelli di innovazione ed eleganza.

Luci diurne a LED, nuovi sedili, nuove sospensioni anteriori, strumentazione analogica e digitale con nuova grafica, connettore USB e sistema bike finder sono tra le caratteristiche dell’attraente look dello scooter.

vespa blu
grafica gratis

I nuovi motori i-get 125cc e 150cc raffreddati a liquido offrono il meglio in termini di efficienza, risparmio di carburante, silenziosità e rispetto dell’ambiente, grazie anche al sistema proprietario Start&Stop di Piaggio (RISS).

Il robusto motore 300cc completa la linea, che è anche conforme agli attuali requisiti Euro 4.

Il sistema ABS, che è combinato con il sistema ASR sul modello 300cc per una sicurezza assoluta, fornisce la massima stabilità di guida. Grigio, blu, nero e beige sono tra i colori utilizzati. Queste sono le specifiche della Vespa GTS Touring (125, 300 cc): Sono stati introdotti il marrone e il rosso.

Vespa GTS Super (125, 150, 300 cc): La GTS Super è un veicolo che aggiunge dettagli sportivi al design di Vespa, come la griglia sul pannello destro, nuovi cerchi ruota con finitura diamantata nera, nuova sospensione anteriore, nuova strumentazione analogica e digitale con retroilluminazione rossa e nuova grafica sportiva, porta USB e sistema bike finder.

I nuovi motori i-get 125cc e 150cc raffreddati a liquido offrono massima efficienza, risparmio di carburante, silenziosità e sensibilità ambientale, grazie anche al sistema proprietario Piaggio Start&Stop (RISS).

È disponibile anche una variante con il forte motore 300cc, che soddisfa i nuovi requisiti Euro 4. Il sistema ABS, che è combinato con il sistema ASR sul modello 300cc per una sicurezza assoluta, fornisce la massima stabilità di guida.

Nero, rosso, bianco e verde met sono i colori utilizzati. Grigio opaco, giallo opaco per Vespa GTS Supersport (125, 300 cc).

Vespa Primavera (50, 125, 150 cc): linee contemporanee e fluide con “punti chiave” che si rifanno alla speciale estetica di “Vespa 946”. La nuova carrozzeria, che ha molte nuove caratteristiche ed è di qualità generale superiore, è uno degli aspetti distintivi.

Lo spazio per il guidatore e il passeggero è migliorato dalla maggiore distanza tra la sella e il manubrio, così come l’altezza della sella per un migliore accesso a terra. L’interasse e la lunghezza maggiori migliorano la stabilità pur mantenendo la guida fluida e l’agilità della Vespa.

Un casco integrale si adatta bene al vano sottosella.

Lo scooter ha anche fari e luci posteriori a LED, strumentazione digitale aggiornata con trip computer, porta USB, e motori 50 2 tempi, 50 4 tempi 4V, 125 4 tempi 3V Euro 4 con ABS, e 150 4 tempi 3V Euro 4 con ABS per ridurre le emissioni e migliorare l’efficienza del carburante. Bianco, corallo, nero met, rosso e blu sono i colori utilizzati. Marrone met, rosso met per la Vespa Primavera Touring (50, 125, 150 cc).

Vespa Sprint (50, 125 cc): Vespa Sprint incarna la tradizione di Vespa come icona di stile globale e simbolo dello stile di vita italiano, che è definito da eleganza e gioia di vivere.

Vespa Spirit, che abbraccia la storia di Vespa S per aprire la strada ai veicoli di piccola cilindrata, dà un look contemporaneo al design distintivo che ha reso la linea Vespa un tale successo.

Le linee fluide, le dimensioni ridotte e la meticolosa attenzione ai dettagli si traducono in uno scooter facile da controllare e grintoso che sfreccia nel traffico cittadino.

Tutte le varianti sono dotate di una porta USB e tutte le versioni sopra i 50cc sono dotate di Euro 4 e ABS. Arancione, verde met, bianco, nero e rosso sono i colori utilizzati. Grigio opaco, giallo opaco per la Vespa Sprint S (50 2T, 125, 150 cc).

Tutti i codici colore originali, a partire dal primo anno di produzione della Vespa nel 1946, sono elencati di seguito: Vespa 98 usa il grigio 8003M, mentre Vespa 98/2 usa il grigio metallizzato 8000M.

Grigio metallizzato 8000M per Vespa 98/3 e 98/4 nel 1947, verde metallizzato per Vespa 125 nel 1949 e 1950, verde metallizzato 6000M per Vespa 125 nel 1949 e 1950, verde metallizzato 6002M per Vespa 125 nel 1951 e 1952, verde pastello 1.298.6334 per Vespa 125 U nel 1953 e grigio 15048 per Vespa 125 nel 1954.

Nel 1954 fu introdotto il grigio 15048 per Vespa 125, seguito dal grigio 15048 nel 1955, dal grigio metallizzato 15005 per Vespa 150 GS e dal grigio 15048 per Vespa 150.

Il grigio 15081 fu usato su Vespa 125 nel 1956 e 1957, il grigio 15081 su Vespa 150 e il grigio metallizzato 15005 su Vespa 150 GS.

vespa-150-gl-1958

Vespa 150 fu introdotta nel 1957 con il grigio blu metallizzato 15028, e Vespa 150 GS con il grigio metallizzato 15005. Il grigio 15046 per Vespa 125 VNA1, il grigio beige chiaro 15099 per Vespa 150 GS e il grigio metallizzato 15005 per Vespa 150 GS furono tutti introdotti nel 1958.

Nel1959, la Vespa 150 ricevette il blu metallizzato15067 e la Vespa 150 GS il grigio metallizzato 15005.

La Vespa 125 VNB3 nel 1962 aveva il grigio azzurro chiaro 1.298.8840, la Vespa 150 aveva il blu metallico 1.288.0890, la Vespa 160 GS aveva il grigio 15210, la Vespa 125 VNB4 aveva il grigio chiaro 1.298.8707 e la Vespa 160 GS aveva il grigio bianco 1.298.8714.

Nel 1963, Vespa 160 GS aveva il grigio bianco 1.298.8714, Vespa 50 aveva il verde 1.298.6301, Vespa 90 aveva il blu 1.298.7210, Vespa 125 aveva il grigio ametista 1.298.8710, Vespa 150 aveva il blu medio 1.298.7213 e Vespa 150 GL (Granusso) aveva l’avorio 1.298.3909

Nel 1965, il verde1.298.6301, il grigio ametista1.298.8710, e il rosso1.298.5847, per Vespa125, l’azzurro1.298.7400, per Vespa 150 Super, l’azzurro1.298.7210, per Vespa 125 Super, il verde chiaro1.298.6303, per Vespa 180 Super Sport, il biancospino fino al numero di telaio0036700, il 1.298.

vespa-125-gt-1966

Nel 1966, la Vespa 125 GT era disponibile in blu navy 1.298.7305, azzurro metallizzato 1.298.0110 e verde pastello (dal 1969) 1.298.6399. (Gran Turismo). La Vespa 50 L è disponibile in una varietà di colori, tra cui blu chiaro metallizzato1.268.711, blu chiaro metallizzato da1.268.0110, giallo1.298.2916, avorio New York1.268.3901, giallo Positano1.298.2902, verde mela1.298.6302, e rosa sorprendente 1.298.5801.

La Vespa 50 Special del 1969 in chiaro di luna metallizzato2.268.0108, giallo cromo1.298.2933, rosso corallo1.298.5811, biancospino1.298.1715, rosso1.298.5847, rosso corsa1.298.5806, rosso Katmandu1.298.5875 e rosso corallo1.298.5880, e la Vespa 50 Elestart in blu 1.298.7490 sono tra i modelli che hanno fatto storia.

Nel 1975, la Vespa 125 TS ricevette i colori chiaro di luna metallizzato con il codice 2.268.0108, rosso Katmandu 1.298.5875 e biancospino 1.298.6380.
Nel 1976, la Vespa 125 ET3 Primavera fu verniciata nei colori blu denim 1.298.7228, blu navy 1.298.7275, e moonlight metallizzato 2.268.0108.

vespa-p125x-1980

I modelli P125X, P150X, P200E e PX200E sono tra i più popolari degli anni ’80.
Per il modello P125X ricordiamo i seguenti codici colore: Metallic moonlight1.268.0108, hawthorn1.298.1715, navy blue1.298.7275, hawthorn 1.298.1715, metallic moonlight1.268.0108, hawthorn 1.298.1715
I codici colore P125X del 1980, 1981, 1982 e 1983 erano Hawthorn 1.298.1715, nero 9000M e blu metallico 7002M.
I codici colore della P125X del 1984 includono Hawthorn1.298.1715, rosso alimentazione 5000M e blu metallico 7002M.
I codici colore per il P125X 1985 sono bianco 1001M, rosso alimentazione 5000M, blu cobalto 7003M, antracite metallizzato 8004M, blu fiordo metallizzato 7004M e nero 9000M.
1986 Per l’antiruggine del telaio interno, il P125X ha i codici colore di bianco dolomite 1002M, rosso corsa 1.298.5806, blu spazio 7005M, grigio titanio 8005M, nero 9000M e grigio 8012M.

vespa-p150x

I seguenti codici colore per il vecchio modello Vespa P150X dovrebbero essere ricordati dagli appassionati di restauro:
I codici colore P150X includono blu Cina1.298.7402, biancospino1.298.1715 e chiaro di luna metallizzato 1.268.0108.
I codici colore per la P150X nel 1980 e 1981 erano blu navy 7006M, sabbia 3002M e moonlight metallizzato (grigio metallizzato) 1.268.0108.
Nel 1982 e 1983 i codici colore per la P150X erano blu marino 7006M, azzurro metallico 7002M e sabbia 3002M.
1984 Blu cobalto 7003M e verde notte 6007M sono i codici colore per la P150X.
1985 I codici colore per la P150X sono bianco 1001M, rosso alimentazione 5000M, antracite metallizzato 8004M, blu cobalto 7003M, nero 9000M e blu Fjord metallizzato 7004M.
1986 Per l’antiruggine del telaio interno, la P150X ha i codici colore di nero 900M, bianco dolomite 1002M, space bleu 7005M, grigio titanio 8005M, rosso racing1.298.5806 e grigio 8012M.

vespa-piaggio-p200e

I codici colore per gli iconici scooter Vespa P200E e PX200E di Piaggio sono finalmente rivelati.
Per il 1977, 1978 e 1979, i codici colore sono biancospino 1.298.1715, chiaro di luna metallizzato 1.268.0108 e rosso lacca 1.298.5895. I codici colore per il 1980 sono tabacco 3003M, sabbia 3002M e grigio blu metallizzato 7002M. Nel 1981 e 1982 i codici colore disponibili sono rosso 5003M, grigio blu metallico 7002M e sabbia 3002M. Solo il colore cambia dall’anno precedente, a China red 5002M, nel 1983.
Nell’anno 1984, avevamo rosso fed 5000M, antracite metallizzato 8004M e bianco 1001M. Nel 1985 erano disponibili i seguenti colori: rosso 5000M, antracite metallizzato 8004M, bianco 1001M, blu cobalto 7003M, nero 9000M e blu metallizzato Fjord 7004M. Per l’antiruggine del telaio interno, nel 1986 furono introdotti i seguenti colori: bianco dolomite 1002M, blu spazio 7005M, grigio titanio 8005M, rosso corsa1.298.5806, nero 9000M e grigio8012M.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.