Colori Freddi: Quali Sono e Differenza con Colori Caldi [Guida Completa]

Colori Freddi

In questa guida parleremo dei colori freddi e di come possono aiutarci per creare progetti con design eccezionali.

Contrariamente a ciò che possiamo pensare basandoci sulla nostra esperienza quotidiana, il colore degli oggetti che vediamo non è una loro caratteristica, ma dipende dalla loro esposizione alla luce e dal modo che hanno di rifletterla o assorbirla.

La luce, che ci sembra bianca, in realtà è formata dalla somma di diversi colori: rosso, arancione, giallo, verde, azzurro, indaco e violetto, esattamente i colori dell’arcobaleno.

I Colori: perché si distinguono in Caldi e Freddi?

Un oggetto ci appare di un certo colore, ad esempio verde, perché, esposto alla luce, assorbe tutti i colori che compongono la luce e riflette solo le radiazioni verdi che arrivano al nostro occhio.

La distinzione tra colori caldi e freddi si riferisce alla loro influenza su di noi.

Freddi sono i colori che ci ricordano il ghiaccio, il mare, il cielo, i prati.

Sono le tonalità che più delle altre ci fanno sentire calmi e rilassati, senza la risonanza emotiva che invece ci danno le colorazioni calde.

grafica gratis

I Colori Freddi e come usarli al meglio

Sono il violetto, l’indaco, il blu e il verde, naturalmente con tutte le possibili sfumature intermedie.

Tutti gli studi effettuati sui colori hanno dimostrato come, a livello generale, le tonalità fredde sono quelle più rilassanti e adatte al riposo.

colori caldi e freddi

Per ciò che riguarda, quindi, l’arredamento delle nostre abitazioni, sono adatte alla zona notte e a quella relax, perché riescono a infondere le giuste sensazioni per il riposo.

Inoltre, anche le dimensioni di una stanza possono dipendere dal colore scelto.

Una stanza le cui pareti sono state tinteggiate con colori freddi sembra più grande di quanto sia realmente.

Colori Freddi e Design

La distinzione tra colori caldi e freddi è fondamentale anche nella scelta di abiti, accessori di abbigliamento e colore della capigliatura.

Se la tua pelle è chiara, lunare e non ti abbronzi facilmente, ti staranno bene i toni di colore freddi che faranno da filtro, illuminandola, senza forzature cromatiche.

grafica gratis

Colori freddi: abbinamenti ed effetti conseguenti

È importante, infine, tener presente che tutto quanto abbiamo detto finora dipende dagli accoppiamenti cromatici.

A seconda, infatti, del colore adiacente, una tonalità fredda può apparire calda e viceversa.

Non è solo un effetto ottico: un abbinamento particolare riesce a far assumere al colore attiguo tutte le proprietà di cui ti ho raccontato.

Volete imparare la Grafica?

Nel sito di Grafica Facile troverete tanti tutorial gratuiti e guide per imparare la grafica.

Abbiamo anche una selezione di corsi che vi permetteranno di diventare grafici o di insegnarvi in modo completo i software di grafica.

Cliccate qui sotto per vederli:

footer grafica 1

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.