Colori della Pace: Significato della Bandiera Pacifista

Bandiera della Pace

I gruppi pacifisti hanno adottato le bandiere come simbolo di pace in diverse occasioni a partire dalla seconda metà del ventesimo secolo.

Dato che l’arcobaleno è un simbolo di pace e armonia in molte culture antiche, è stato spesso usato dai pacifisti e dagli intellettuali nei raduni contro la guerra.

La bandiera arcobaleno è forse la più ampiamente riconosciuta di tutte le bandiere della pace ed è uno degli emblemi più utilizzati da molte organizzazioni pacifiste in tutto il mondo.

Viola, blu, azzurro, verde, giallo, arancione e rosso sono i colori più popolari, con le parole PEACE scritte in bianco al centro. Come la bandiera originale del 1960, la striscia viola è a volte posta sotto la striscia blu e una sottile striscia bianca è a volte aggiunta in alto.

Nel 1961, all’edizione inaugurale della Marcia della Pace Perugia-Assisi, Aldo Capitini, un filosofo, politico e poeta italiano e fondatore del Movimento Nonviolento, usò questo tipo di bandiera per la prima volta.

grafica gratis

Aldo Capitini fu uno dei primi teorici gandhiani della nonviolenza del nostro paese.

Negli anni ’60, il movimento di liberazione LGBT adottò una bandiera simile conosciuta come bandiera arcobaleno. Si distingue per l’assenza della scritta PACE al centro della bandiera e per la varietà di colori in termini di disposizione e quantità.

La tradizionale bandiera della pace ha sette colori, con tonalità fredde in alto, mentre la bandiera del movimento omosessuale ha sei colori, senza blu e con tonalità calde in alto. Il fatto che entrambe le bandiere siano composte da colori dell’arcobaleno, che sono spesso considerati come il massimo segno di pace e armonia, può spiegare la somiglianza.

Ma non è tutto; si possono trovare anche altre bandiere della pace.

Per esempio, in Italia, la bandiera della pace del SERMIG (www.sermig.org) è l’insegna del movimento fondato da Ernesto Olivero a Torino nel 1964 e dell’Arsenale della Pace, dove è nata l’idea stessa della bandiera (elaborata a lungo dall’Agenzia Armando Testa, www.armandotesta.it, e recentemente preferita dagli ambienti cattolici), in cui la scritta PACE in blu domina le bandiere del mondo; ci sono altre versioni, come

Negli Stati Uniti, invece, l’artista russo in esilio Nicholas Roerich ebbe successo nel far ratificare a varie nazioni (compresi gli Stati Uniti e l’India) l’ineffabile Patto di Pace di Roerich, un accordo internazionale che pone sotto la protezione simbolica della Bandiera della Pace, disegnata dall’autore del Patto (e raffigurata per la prima volta in uno dei suoi dipinti del 1932, Follia), la bandiera della Pace, disegnata dall’autore del Patto (e raffigurata per la prima (www.roerich.org).

I metodi e i colori delle bandiere arcobaleno sono quindi numerosi e multivariabili nella forma e nel significato, se non (quasi) infiniti.

grafica gratis

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.