Colore Terra Bruciata: Significato, Codice Colore, Arredamento e Abbigliamento

Colore Terra Bruciata

In questo articolo parleremo di una delle tonalità di colore marrone più interessanti, ovvero del coloreterra bruciata.

La tonalità terra bruciata è rappresentata dal codice colore esadecimale #531b00, che è un tono marrone, e prende il nome dal fatto che ricorda appunto del terreno bruciato.

Si tratta infatti di un colore molto particolare che può essere utilizzato per una moltitudine di progetti di design, ad esempio per l’arredamento o per l’abbigliamento.

E’ infatti un colore molto interessante dal profilo simbolico e del significato psicologico, dato che trasmette un senso di pace e richiama all’attenzione in maniera soave.

Infatti, risulta essere un colore che pur essendo molto saturo, ha una tonalità molto armoniosa allo stesso tempo.

Codici Colore Terra Bruciata

Adesso andiamo ad esaminare i codici colori delcoloreterra bruciata, una sfumatura di marrone che si avvicina quasi all’arancione scuro.

Il colore RGB di questa tonalità di marrone è il #531b00 e la sua composizione consiste nel 0% di blu, il 10.59% di verde e il 32.55% dal rosso.

terra bruciata

Per quanto riguarda il sistema HSL di colori #531b00 sembra avere una tonalità attorno ai 20°, con un 100% di saturazione e una chiarezza del 16%.

La lunghezza d’onda di questo colore si aggira intorno ai 596.7 nm.

Si tratta di un colore che è presente anche nella libreria RAL e quella Pantone.

Il coloreTerra Bruciata

Il colore terra bruciata può essere anche utilizzato nell’arredamento con successo, dato che è un colore che si addice alle pareti di tutte le stanze della casa, come la cucina, la camera da letto, il salotto, il bagno, la stanza dei ragazzi e anche per le carette più piccole.

Qui sotto potete vedere alcune immagini di stanze decorate con il color terra bruciata, così che potrete prendere spunto per i vostri prossimi progetti di arredamento di casa con questa tinta di colore marrone:

colore della terra bruciata

Cos’è il colore terra bruciata?

Terra Bruciata è il colore del “diavolo” interiore che continuamente destreggia le carte sul tavolo della vita, ti spinge su strade che non vuoi percorrere ed erode le basi fondamentali della tua esistenza e del lavoro della tua vita.

Questa forza dissonante e spaventosa ci ha affascinato tutti e anche tu ne sei posseduto.

Sentivi, o forse una parte di te credeva, di non essere all’altezza della vita, di non meritare tutti i doni che ti capitavano e che ti venivano dati gratuitamente e, soprattutto, che eri un patetico numero di persone nel mezzo di questo sconvolgimento.

Sei insignificante in presenza di un numero enorme di persone. Nonostante la sua apparenza come rappresentazione teatrale, è, per la maggior parte, accurata.

La tua forza personale, che è l’effettiva connessione con il tuo nucleo divino che hai sviluppato nel tempo, è diminuita al punto da essere quasi inesistente.

Sei stato portato a credere e credere che non sei all’altezza degli standard e che il tuo valore è piuttosto basso.

Quando una parte di te cerca di riconnettersi con la Luce divina, con la Scintilla della tua anima, un’altra parte di te reagisce con veemenza, sabotando la sua ascensione in ogni modo possibile.

Questo è indicato come minare la tua mobilità verso l’alto.

È fondamentale a questo punto saper fare un passo indietro e valutare con attenzione e distacco cosa sta succedendo dentro di te.

È importante guardare in noi stessi senza giudizio e lasciare che il fiume pieno dell’Esistenza scorra attraverso di noi.

Mentre la tua anima sa nuotare perfettamente in quell’acqua mossa, il tuo sabotatore interiore deve costruire barche ed erigere dighe: le barche rappresentano le tue paure e sentimenti di inadeguatezza, mentre le dighe rappresentano le tue molteplici identificazioni con i tuoi demoni e la tua immobilità di fronte alla persistenza di determinate situazioni di stallo.

Quindi fai un passo indietro e osserva; lasciati invadere e penetrare dal flusso della Vita; e, soprattutto, perdona te stesso per qualunque cosa ti stia causando angoscia in questo momento.

Sì, hai compreso il concetto: devi perdonare te stesso se il tuo cuore deve rendersi conto che non vuoi alimentare la rabbia, il risentimento o le emozioni di fallimento rivolte a te stesso.

Va bene se hai permesso a queste forze opposte di trattenerti finché glielo hai permesso.

Tuttavia, è giunto il momento di lasciarli cadere nelle ruggenti correnti della tua Vita senza più prese o atterraggi, salvagenti o dighe interne.

Presta attenzione a come i tuoi diavoli escono dal tuo campo visivo; segui i tuoi “Voladores” attraverso la coltre delle tenebre e nel mare dell’Essere, dove svaniranno. Alla fine capirai che è un’esperienza deliziosa.

Di conseguenza, la strategia è stata respinta da un certo numero di forze.

Fu usato dai russi nel 1812 durante l’assedio di Mosca da parte di Napoleone Grande Armée, quando acconsentirono parzialmente a dare fuoco alla loro città per aiutare i francesi a trovare terra bruciata; fu utilizzato anche dai nazisti nel 1943-1944 lungo la linea Gustav in Abruzzo, quando distrussero con la dinamite dieci villaggi per impedire agli alleati di ritrovare quanto lasciato dagli alleati che avanzavano da sud.

Anche se nel primo caso è stato motivato dalla disperazione, nel secondo è stato un atto audace, guidato da una visione fatalistica e nichilista della realtà.

Per dirla in altro modo, terra bruciata è boicottare, danneggiare e minare se stessi, le proprie posizioni, vittorie, successi e conquiste, case e città.

Tuttavia, come abbiamo visto in una certa misura, se tutto questo viene considerato nella giusta luce, potrebbe avere un impatto positivo.

È una strategia per entrare in contatto con il proprio lato più duro, più autocritico, irritato e irritante, come lo caratterizza Giulio Achilli; è un modo per fissare il tuo avversario, o sfidante come lo definisce, dritto negli occhi.

Possiamo vedere i nostri limiti e i nostri demoni interiori elevati e personali come conseguenza delle frustate dello “sfidante”. Inoltre, solo dopo quel primo incontro sarebbe possibile determinare dove esistono “lavoro” e “trasformazione”.

Per ottenere l’Oro dal Piombo, un vero alchimista deve possedere il “potere della Pietra Filosofale”, ovvero la capacità di vedere prima se stessi, seguita dalla capacità di modificare il proprio cuore.

La Terra Bruciata, spesso conosciuta come terra umbra o terra d’ombra, è un pigmento inorganico che si trova nella provincia italiana dell’Umbria.

I marroni possono essere trovati in natura sotto forma di asfalto, terra di Siena, marrone Van Dyck (solfato ferroso calcinato) e marrone di Marte.

La terra d’ombra è disponibile in due varietà: terra d’ombra naturale e terra d’ombra bruciata. […] La terra d’ombra bruciata, che si ottiene calcinando la terra d’ombra naturale, ha un aspetto brunito rossastro e ha la capacità di influenzare la vibrazione di un oggetto.

Può anche essere usato per creare ombre poiché dà la tonalità che è combinata con sfumature marrone rossastre.

La terra di Cassel e la terra di Siena naturali, mescolate ai rossi e ai verdi, sono entrambe stabili, a differenza dell’altro marrone, la terra di Cassel, che cambia mescolandosi con il rosso, il cinabro o il Prussi.

Speriamo che questo articolo sia stato utile a chiarivi le idee sul color amarena e vi ricordiamo che nel nostro sito troverete numerosi articoli sui colori, quindi se siete interessati ad approfondire l’argomento dategli pure un’occhiata.

Ci vediamo nel prossimo articolo sui colori!

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.