Colore Blu Cobalto: Significato, Abbigliamento, Arredamento e Codici

Color Blu Cobalto

Nella sua forma più pura, di che colore è il cobalto?

Blu?

Partiamo dal fatto che il cobalto è un elemento chimico con il simbolo Co e il numero 27 nella tavola periodica degli elementi: gli piace essere chiamato Co27.

Il nome deriva dal tedesco “Kobold”, che può essere tradotto come “coboldo”, una creatura del folklore tedesco che assomiglia a un elfo e che si diceva rubasse il prezioso argento ai minatori per sostituirlo con il cobalto, un metallo di minor valore.

Il vero colore del blu cobalto

Sì, il cobalto è un elemento ferromagnetico bianco-argenteo estremamente duro che viene spesso confuso con l’argento.

Il cobalto è un metallo dall’aspetto genuino con una tonalità argentea.

Quindi, cosa significa esattamente il nome “blu cobalto”?

grafica gratis

Blu cobalto

Thénard inventò l’alluminato di cobalto nel 1802. È anche conosciuto come blu di cobalto, blu di Thénard o blu di Dresda.

Secondo Louis Jacques Thénard, uno scienziato francese noto soprattutto per aver scoperto il perossido di idrogeno, il blu di cobalto è stato creato sinterizzando il fosfato di cobalto o l’arseniato di cobalto con l’allumina.

In questa procedura, le polveri fini dei vari componenti vengono mescolate, schiacciate e riscaldate ad alta pressione per fondere i granuli di polvere in un unico pezzo.

Il colore è un blu cobalto.

Questo metodo produce un blu freddo e desaturato che una volta veniva usato come pigmento dagli artisti e ora viene chiamato blu cobalto.

In medicina, ci sono molte cose di cui essere curiosi.

  1. Il cobalto si trova in molte specie viventi, compresi gli esseri umani, perché è un componente necessario della vitamina B12, conosciuta anche come cobalamina, che è necessaria per la riproduzione cellulare e una varietà di funzioni.
  2. Il cobalto 60, un isotopo radioattivo artificiale che emette raggi gamma, è usato per trattare alcuni tipi di cancro e per sterilizzare le apparecchiature mediche.
grafica gratis

LE CONSEGUENZE DELLA CREATIVITÀ

Questo ritrovato entusiasmo ebbe un grande impatto.

“L’introduzione del blu cobalto ha aperto la strada all’esplosione di tonalità brillanti e all’ingegnosità che caratterizza i dipinti impressionisti e post-impressionisti”, ha spiegato McKever. Fu favorito da artisti come Renoir, Monet, Morisot, Sisley e Cézanne.

La dottoressa McKever è particolarmente affezionata a due dipinti del XIX secolo con il blu cobalto che si trovano alla National Gallery.

Ha menzionato La Yole di Renoir, un dipinto che raffigura una barca sulla Senna appena fuori Parigi. “Secondo la moderna teoria del colore, Renoir ha contrapposto il ricco blu cobalto del fiume con l’arancione brillante della barca, facendo apparire entrambi i colori significativamente più brillanti”.

L’altro è Coucher de soleil sur la neige à Lavacourt di Monet. Anche se ci si aspetta il bianco per un paesaggio innevato, l’artista ha usato il blu cobalto per creare un ampio spettro di ombre per la neve, dandole un aspetto più realistico”. ‘

Il blu cobalto, la più famosa delle tinte, rimane una delle preferite tra i pittori moderni più illustri del mondo.

“È una tonalità fantastica”, ha detto McKever.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.