Bandiera della Norvegia: Colori, Simboli, Storia e Significato

Bandiera della Norvegia

La bandiera della Norvegia è stata adottata nel XIX secolo e presenta uno sfondo rosso con una croce blu su una croce bianca, con la croce bianca che sottolinea il colore blu (la croce scandinava).

Il rapporto tra larghezza e lunghezza della bandiera è 11: 8. I colori associati all’indipendenza e alla libertà nelle bandiere degli Stati Uniti, del Regno Unito e della Francia si dice abbiano ispirato la bandiera norvegese.

La croce è un simbolo comune tra le nazioni scandinave e rappresenta la loro interdipendenza.

Un’introduzione alla storia della bandiera

Fredrik Meltzer, un membro del parlamento danese, disegnò la bandiera attuale, che fu approvata nel 1821.

Le origini della bandiera norvegese possono essere fatte risalire all’antica monarchia, che aveva una propria bandiera.

Le navi della zona iniziarono a sventolare la bandiera sui loro alberi come metodo di identificazione nel 1500, ed era cremisi con un’alabarda d’argento e un leone d’oro come insegne.

La Norvegia ha battuto la stessa bandiera della Danimarca per un periodo di tempo, dal XVI secolo al 1814 circa, a causa dell’unione che esisteva tra i due paesi all’epoca.

Quando la Norvegia si staccò dai suoi vicini scandinavi nel 1821, la bandiera attuale divenne la bandiera ufficiale dello stato.

Simbolismo della bandiera norvegese

Ogni colore ed emblema della bandiera norvegese, come quelli di altre bandiere nel mondo, ha un significato simbolico per le persone che lo indossano.

La croce nordica rappresenta il cristianesimo, che è la religione umana più praticata nella regione. I colori bianco e rosso rappresentano l’unificazione di Norvegia e Danimarca.

Il colore blu della croce ricorda l’unione pre-indipendenza della Norvegia con la Svezia, un simbolo che sottolinea il loro amore condiviso per la pace e la buona volontà.

Lo schema a tre colori è stato ispirato dalla Francia, dove i colori sono associati alla libertà.

Tradizioni delle bandiere

L’innalzamento della bandiera, spesso accompagnato dal canto dell’inno nazionale o dallo squillo di una tromba, segna occasioni e feste importanti.

Flaggappell è un grido di tromba usato dai militari norvegesi per abbassare o alzare la bandiera. Significa “attenzione alla bandiera”. Per evitare rughe, la bandiera viene arrotolata in una forma cilindrica e fissata correttamente una volta che è stata abbassata.

La bandiera norvegese è governata da una serie di leggi

Quando, come e dove la bandiera può essere sventolata sono tutti regolati dalla legge.

La bandiera viene issata su tutte le proprietà statali e governative, così come sulle proprietà private dei comuni cittadini.

La bandiera viene issata alle 8:00 del mattino da ottobre a marzo. Viene alzata alle 9:00 e abbassata al tramonto, ma non più tardi delle 21:00 nei mesi di novembre e febbraio.

Nonostante il fatto che queste regole non siano sempre applicabili all’uso che la gente comune fa della bandiera, la maggioranza dei residenti preferisce rispettarle.

La bandiera non deve mai toccare il suolo o essere drappeggiata intorno a qualsiasi parte del corpo sotto la vita. Chiunque si trovi nelle vicinanze deve rimanere in silenzio durante l’innalzamento in segno di rispetto.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.