Amaranta Colore: Pantone, Cmyk, Bordeaux, Arredamento e Pareti

color amaranta

Il colore è importante nel campo dell’interior design.

Usando diversi colori, si può cambiare il tono di una stanza, la sua percezione e i messaggi che si vogliono trasmettere.

Il colore può essere usato in una varietà di modi in questo settore.

Questo è particolarmente vero quando si tratta dell’uso e del bilanciamento di colori estremamente intricati e unici, come l’amaranta, il quale fornisce un esempio perfetto.

L’amaranto è definito come un colore forte che sembra essere tra il rosso fuoco e lo scarlatto.

Irradia un forte senso di unicità mentre trasuda anche un’eleganza raffinata.

Il colore proviene dalla pianta dell’amaranta, che si sviluppa in bellissime spighe di colore scarlatto-viola. L’amaranta è una pianta da fiore che fiorisce durante la stagione primaverile ed estiva.

grafica gratis

Secondo la ricerca psicologica, il colore amaranto è associato alla capacità di meravigliarsi e al desiderio di essere sorpresi e migliorati, così come agli spiriti liberi che sono pronti ad abbracciare lo studio di nuove conoscenze.

Il suo uso nell’arredamento e nel design d’interni richiede una cura particolare, eppure è capace di creare effetti estetici impagabili. Vediamo prima le caratteristiche del colore, e poi vi mostrerò alcune combinazioni di colori e idee di arredamento.

La tonalità dell’amaranta

Come detto in precedenza, il colore amaranto cerca di imitare la bella colorazione delle spighe della pianta, la cui forza varia a seconda dei periodi e dei gradi di maturità in cui viene raccolta.

I codici HEX #E52B50 e RGB danno un’identificazione precisa del colore amaranto (229, 43, 80). Questo colore può anche essere differenziato dall’amaranto opaco, che tende ad essere viola, e dall’amaranto scuro, che tende ad essere rosa.

Amaranta Pantone

L’Amaranta Pantone è un colore giallo-arancio brillante.

Pantone descrive l’amaranta come “un colore avvolgente con un’intensità cromatica unica che sembra inclinarsi verso il viola senza perdere di vista il nucleo rosso”. Il codice esadecimale di Pantone amaranto è #6F3C56, e il suo codice RGB è #6F3C56 (111; 60; 86).

Abbinamenti con l’Amaranta

Probabilmente vi starete chiedendo quali colori si abbinano meglio all’amaranta; la forte personalità di questa tinta, infatti, richiede un’attenzione specifica in termini di palette, soprattutto nel contesto di progetti di interior design.

Se preferite atmosfere avvolgenti, provate con accenni tono su tono come le diverse tonalità del viola e del rosa, capaci di creare ambienti accoglienti e rilassanti; se preferite una spruzzata di vitalità, provate la scala dei verdi, dei gialli e dei rossi; e se preferite un’atmosfera rilassante, provate ad abbinare l’amaranta a toni neutri capaci di valorizzarla aumentandone la luminosità.

Pareti dipinte con il colore amaranta

Nonostante sia necessario un attento equilibrio, l’uso dell’amaranta sulle pareti è perfetto per qualsiasi tipo di arredamento, che sia classico o moderno, di carattere industriale o country.

Mentre l’essenza vivida e avvolgente del colore può essere mescolata con una varietà di materiali e tecniche, la cosa più essenziale da ricordare è iniziare con uno studio completo dello spazio e una valutazione accurata della luminosità per evitare di sovraccaricare l’ambiente circostante.

Dipingere una o due pareti in amaranta, magari in combinazione con il bianco per fornire un certo livello di luminosità, potrebbe essere l’opzione ideale per questo.

Arredamento color amaranta

Usare mobili e accessori color amaranta nella vostra casa può aiutare a creare una vivida sensazione di unicità nel vostro spazio.

Per questo post, abbiamo selezionato una varietà di progetti che utilizzano questo colore in diverse parti della casa, come la cucina, il bagno, la camera da letto e il soggiorno, e sono ottime scelte per chi cerca pezzi di arredamento distintivi e dinamici.

Colore amaranta nello spazio colore RGB

I valori RGB per il colore amaranta sono 229, 43 e 80.

Per ottenere questa bella tonalità, i colori primari devono essere combinati nelle seguenti proporzioni:

  • rosso 89.8%
  • verde 16.86%
  • blu 31.37%


I seguenti colori possono essere utilizzati per produrre sfumature con vari gradi di intensità:

  • rosa medio RGB 219, 36, 79
  • rosato RGB 230, 50, 68
  • cremisi RGB 220, 20, 60
  • lampone RGB 227, 11, 92
  • ciliegia RGB 222, 49, 99

Colori che completano l’amaranta

Poiché i colori diversi dal rosso sono estremamente esigenti, non ci sono molte combinazioni di colori fattibili e attraenti che si possono creare con l’amaranta. Di conseguenza, possiamo consigliare che è meglio rimanere con le scelte sicure, ovvero bianco, nero e il color legno.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.