Realizzazione di un Logo Professionale e Creativo (Guida)

Realizzazione Logo Professionale

Qualsiasi marchio di successo che sia ben riconoscibile sul mercato comincia la sua avventura dal Logo.

Che sia sofisticato, minimale, antico o in altro stile, la progettazione di un logo è un momento di fondamentale importanza per il futuro di un brand.

Soltanto in ultima analisi bisogna prendere in considerazione un’ipotesi di restyling, in quanto questa operazione comporta un processo riabilitativo del marchio.

Realizzare un logo è un lavoro che richiede professionalità e, in molti casi, un’esperienza al top nel settore specifico: in questo articolo il nostro obbiettivo è quello di farvi conoscere il processo di realizzazione di un Logo e farvi scoprire nello specifico perché è così importante per un brand.

Adesso vi spiegheremo tutti i passaggi fondamentali per la realizzazione di un logo professionale:

Come Realizzare un Logo

Il Briefing con il Cliente

Briefing con il Cliente

Il primo passaggio fondamentale è il briefing fra il cliente e l’agenzia o il grafico.

Questo è uno step necessario perché consente di stabilire i criteri base sui quali verrà costruito il logo.

Sono sempre più i grafici che effettuano il primo briefing facendo compilare un semplice form con domande specifiche, ma per comprendere meglio le caratteristiche di un logo e personalizzarlo al massimo, anche una video chiamata o una riunione dal vivo sono ottimi metodi che suggeriamo.

Il briefing serve proprio a comprendere nello specifico che cosa desidera il cliente: per questo non c’è nulla di meglio che una chiacchierata audio/video o, ancora meglio, di persona, in modo da conoscersi meglio.

Mettere l’accento sulle esigenze prioritarie e sulle caratteristiche che andranno a occupare un secondo piano.

L’Analisi dei Competitor

Analisi dei Competitor

Questo step è un altro passaggio fondamentale per comprendere meglio come entrare e differenziarsi nel mercato.

Cosa accade se non si presta attenzione all’analisi dei competitor?

Si potrebbe creare un logo simile o uguale a quello di un brand che già esiste, peggio ancora se opera nello stesso settore.

Onde evitare un dispendio inutile di energie, mancanza di professionalità, e per ottimizzare al massimo il processo creativo per la realizzazione del marchio aziendale, dare uno sguardo agli altri loghi è sicuramente il miglior modo per studiare altri punti di vista e operare attraverso una strategia efficace.

Il Brainstorming Creativo

Brainstorming del Se

Questo termine di origine inglese significa tempesta di cervelli o tempesta mentale, nel senso creativo più stretto o ampio della parola.

Questa è una tecnica creativa di gruppo che serve a portare a galla più idee possibili per risolvere un problema.

Qualsiasi azienda o grafico che operi a livello professionale dovrebbe effettuare questo processo durante la creazione di un Logo.

La Realizzazione degli Sketch

logo sketch

L’ultima fase del Brainstorming è direttamente collegata a questo step.

Dopo aver realizzato gli schizzi grafici e messo a punto le idee su cui lavorare, è necessario tirare fuori matita e carta o lavorare direttamente su un supporto elettronico.

Questa fase deve essere molto proficua: più sketch si fanno e più creativa sarà la riuscita del logo.

La Digitalizzazione del Logo

Una volta messo su carta il logo, è possibile utilizzare questa tecnica per riportare il disegno e la scritta sul pc o sulla tavola digitale.

logo nike

In questo modo è possibile operare attraverso il formato vettoriale che dona all’immagine una funzione matematica.

Questo significa ottenere maggiore qualità e consentire ai software (solitamente vengono utilizzati quelli di Adobe) di ingrandire le immagini per lavorare sui minimi particolari, senza il rischio di ridurre la qualità grafica nella grandezza reale.

Ad esempio, nei cartelloni grandi, è importantissima la lavorazione vettoriale per consentire una risoluzione di qualità eccelsa, quando si andrà ad ingrandire l’immagine.

La Presentazione di un Logo

Ecco l’ultimo passaggio, lo step finale: la presentazione di un logo. In questo momento si descrive il concetto, la proposta grafica e tutto ciò che ha portato al risultato finale.

Inoltre, è opportuno comunicare con chiarezza i punti di forza che il logo offre sul mercato, il settore al quale è destinato e tutto ciò che può interessare il cliente, a seconda delle sue domande e della sua curiosità.

Vuoi Apprendere le Basi della Grafica?

Su questo sito potrai trovare tantissimi spunti e corsi per sviluppare al meglio le tue competenze e apprendere le basi tecniche della grafica.

Mettiamo a disposizione i migliori corsi di grafica tenuti da designer esperti, sia per i principianti che per chi possiede una conoscenza più avanzata.

Clicca qui per vedere i corsi disponibili:

footer grafica 1

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.