Colore RAL 9017: Nero traffico / Traffic black

RAL 9017

Tra le gradazioni di colore più utilizzate della scala di colori RAL Classic troviamo il “nero traffico” classificato con il codice RAL 9017.

Un tono particolarmente apprezzato in ambito industriale, sia per le finiture che per le vernici, che è parte della cartella “sfumature bianche e nere” che racchiude ben 20 differenti tonalità di colore.

Il RAL 9017 nelle scale di colori informatiche

Può essere utile, per farsi un’idea approssimativa, riprodurre una gradazione di colore tramite le tante scale di colori informatiche.

Ecco, di seguito, tutte le impostazioni che permettono di ottenere il RAL 9017:

  • HEX (Esadecimale): #2A292A;
  • RGB: Red = 42 (16%), Green = 41 (16%), Blue = 42 (16%);
  • CMYK: Cyan = 50%, Magenta = 30%, Yellow = 50%, Black = 100%.

Come viene chiamato il “nero traffico” nelle altre lingue:

Per praticità e per facilitare la comunicazione, soprattutto in ambito commerciale, alle tonalità di colore RAL vengono assegnati dei veri e propri nomi.

Ovviamente, quest’ultimi variano a secondo dal Paese in cui viene proposto, e soprattutto all’idioma parlato in quella nazione.

Ecco alcuni esempi di RAL 9017 nelle principali lingue parlate in Europa:

  • italiano: nero traffico;
  • tedesco: verkehrsschwarz;
  • inglese: traffic black;
  • francese: noir signalisation;
  • spagnolo: negro tráfico;
  • olandese: verkeerszwart;
  • lituano: kelininkų juoda;
  • polacco: ruch czarny.

Perché è importante avere una mazzetta RAL

Riprodurre una tonalità di colore tramite una scala di colori informatica (HEX, RGB, CMYK) può essere utile per farsi un’idea generali del grado di colore.

Spesse volte i device che riproducono il colore sono personalizzati e riproducono, giustamente, un tono in base agli input che hanno ricevuto in fabbrica o dall’utente.

Pertanto, se si vuole avere piena contezza del colore che si sta scegliendo, l’unica via è rappresentata dall’acquisto di una mazzetta di colori RAL.

La spesa è modica e permetterà di fare svariate prove direttamente sul posto interessato.

Cos’è un colore RAL?

Il termine RAL non è altro che l’acronimo di “Comitato del Reich Tedesco per i termini e  le condizioni di vendita” in tedesco.

Un istituto che nel primo quarto del 1900 aveva funzioni di controllo e certificazione delle produzioni industriali.

Oggi, invece, a distanza di quasi un secolo rappresenta soltanto un sistema di classificazione e codifica univoco delle gradazioni di colore.

Maggiori informazioni sui colori RAL possono essere apprese consultando il sito: https://www.ralcolorchart.com/ral-classic.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.