Colore RAL 1026: Giallo brillante / Luminous yellow

RAL 1026 1

Il termine Ral è un acronimo che include alcuni termini della lingua tedesca: la parola trae origine dalle iniziali del Reichs-Auschluss fur Lieferbedingungen che in italiano può essere tradotto come una sorta di Commissione statale sulla qualità delle vendite.

Nel 1927 tale comitato codificò per la Germania una raccolta di quaranta colori, che negli anni sessanta divennero più di duecento.

Soltanto in seguito il termine RAL ha assunto il significato che oggi gli e’ universalmente riconosciuto.

Con esso si indica un sistema standard che viene prevalentemente utilizzato per identificare colori per vernici, materiali plastici e rivestimenti; una scala di colori base, luminosi e perlascenti, che stabilisce criteri oggettivi e che funge da unico parametro di riferimento per le parti.

La catalogazione RAL Classic è composta da quattro cifre e, la prima di ciascuna di queste, indica le differenti tonalità primarie.

Il colore varia al variare della prima cifra e dall’uno al nove abbiamo rispettivamente diverse gradazioni di giallo, arancio, rosso, violetto, blu, verde, grigio, marrone e bianco/nero.

Accanto al codice RAL si utilizza solitamente un identificativo ausiliario che individua una particolare gradazione.

All’interno del codice RAL sono state individuate ulteriori classificazioni per rappresentare al meglio le diverse possibilità. Il codice colore HEX è composto da sei caratteri e sfrutta le applicazioni informatiche per determinare le varie opzioni cromatiche.

Vi sono poi i codici RGB in cui il blu, rosso e il verde si aggiungono insieme alle gradazioni originarie e in ultimo, i codici CMYK, utilizzati nella stampa ed in grado di dar vita ad un numero incredibile di tonalità di colori.
.

Tra le differenti tonalità catalogate nella cartella Yellow hues spicca il codice RAL 1026, che individua il giallo brillante (Jeune brillant in francese, Leuchtgelb in tedesco). Si tratta di un giallo solare, acceso e vivo, che si distingue dalle catalogazioni cromatiche che sembrano più simili, quali giallo zinco e giallo zolfo.

È fondamentale, in ogni caso, visionare ed osservare con attenzione la mazzetta dei colori RAL per effettuare una migliore scelta cromatica, e ciò è possibile accedendo al sitowww.ralcolorchart.com/ral-classic.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.