Il Nuovo Logo della Serie A: il Diamante del Calcio

Nuovo Logo Serie A

Il 9 maggio 2019, con un post sul loro sito web, la Lega serie A ha deciso di rinnovare il loro logo con una nuova versione, che è entrata in vigore dalla stagione 2019/2020, a seguito del restyling mal riuscito effettuato l’anno prima.

Modifiche del Logo di Serie A

I cambiamenti realizzati non sono stati troppo radicali, in essenziale si è voluto puntare su un look più moderno e innovativo con una grafica 3D in cui è raffigurata una “A” all’interno di un diamante blu, simbolo che va a identificare gli eccezionali atleti del campionato, con il tricolore che si sposta dalla lettera allo sponsor ufficiale, ossia TIM.

serie a logo prima e dopo

Giudizio del presidente

Il Presidente della Lega serie A, Gaetano Miccichè, reputa necessario questo cambio di stile, con l’obbiettivo di rendere la Lega serie A ancora più incisiva a livello nazionale dandogli così un’identità più forte e riconoscibile valorizzandola a livello globale.

Chi si cela dietro il logo

Ragù communication è il nome dell’azienda italiana, con sede a Roma, specializzata nel campo del branding, che si è occupata di rinnovare l’identità visiva dello stemma, inoltre si è anche riservata alla creazione del video di presentazione del logo, sempre presente sul sito della Lega serie A.

Scarsità del sito

Questa azienda dispone di un sito che è possibile visitare, nel quale una sezione è dedicata al rebranding del logo, dove all’interno è possibile visualizzare delle GIF che mostrano nei particolari il lavoro svolto per la realizzazione di esso, ma oltre a ciò la presentazione non è abbastanza esauriente, mostrando infatti solo altre immagini varie legate alla Serie A, ma non al logo.

storia loghi serie A
grafica gratis

Paragone con altri campionati

Non è stato mostrato nessun tipo di logo che corrisponde a una versione monocromatica o minimale come quello di altri campionati di grande importanza come quello della Premier League o la Primèra Dìvision, ma solo una versione piatta con poca importanza visiva.

Un altro fallimento?

Questo è il terzo cambio negli ultimi tre anni, si manifesta quindi la sensazione che continui a mancare un’idea vera e propria di un progetto per un logo che può essere definitivo e duraturo nel tempo.

Quindi nemmeno in questa occasione si è riuscito a creare un logo che abbia una propria riconoscibile ma soprattutto forte identità, non essendo così, ancora una volta al livello degli altri maggiori campionati europei.

Volete imparare di più sulla Grafica?

Cliccate qui sotto per vedere i nostri corsi di formazione professionale:

footer grafica 1

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.