Logo Lego: storia, evoluzione e significato

LEGO logo

Nel 1996 è cominciata la storia di Lego precisamente in Danimarca, tutto ebbe inizio da un falegname di Billund ovvero Kirk Kristiansens.

Il nome dell’attività fu pensato nel 1934 e proviene dall’unione di legodt, questa parola tradotta in italiano significa “gioca bene”.

Il nome di quest’azienda risultava perfetto dato che Lego cominciava la sua impresa realizzando giocattoli.

Dopo qualche anno in particolar modo nel 1949 l’azienda cominciò ad avviare la produzione di prodotti particolari ossia mattoncini colorati.

L’innovazione e la svolta di questa attività avvenne nel 1958 nel momento in cui i mattoncini furono progettati con una forma differente da quella iniziale assumendo quelli che oggi conosciamo e sono presenti sul mercato, questi pezzi di mattone possono essere utilizzati per effettuare dei veri e propri assemblaggi.

Logo Lego: nascita e sviluppo del brand

La storia dell’azienda Lego è decisamente lunga, per questo era inevitabile che il marchio avesse subito dei cambiamenti sotto il punto di vista grafico nonostante il trascorrere di questi anni.

Nel tempo il logo Lego quindi è cambiato numerose volte fino a quello che conosciamo oggi e che l’azienda utilizza in commercio in maniera ufficiale.

Nome Lego- Un nome per il tutto

Quando sentiamo parlare di Lego subito ci vengono in mente quei mattoncini particolari giocattolo che possono essere utilizzati per assemblaggio, si tratta di prodotti specifici che hanno una fama mondiale.

Proprio questo aspetto stava creando dei problemi all’azienda dato che si trattava di mattoncini famosi. Questo problema era talmente sentito dall’impresa Lego che sui cataloghi veniva indicata una nota che affermava che tutti color

Questi ultimi mediante questa precisazione chiedevano ai clienti di aiutarli a distinguere e chiamare i prodotti con il nome Mattoncini Lego o Giocattoli LEGO, in particolar modo veniva chiesto di non chiamarli semplicemente con la parola LEGO. In questa maniera, continuano a comunicare nella dicitura, gli aiutavano a proteggere il logo di cui erano decisamente contenti e orgogliosi, in quanto era per i lavoratori sinonimo di qualità a livello mondiale.

Mattoncini Lego: non soltanto giocattoli

Recentemente, in questi ultimi anni, l’attività Lego non si è fermata a progettare e produrre i tradizionali mattoncini Lego colorati, ma ha aperto parchi a tema tra cui Legoland. Quest’ultimo è stato ispirato ai videogiochi e allo stile dei cartoni animati.

Questo aspetto afferma sia il consenso che l’azienda Lego ha ottenuto durante tutta la sua storia sia da parte di bambini e adulti, sia l’elevata capacità dell’impresa di essere unica, in quanto è riuscita a essere differente dalle altre realtà aziendali entrando a far parte dell’industria dell’entertaiment al 100%.

Se amate i mattoncini Lego non aspettate nulla, grazie a questi prodotti potrete imparare a costruire e assemblare qualsiasi cosa vogliate realizzare.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.