Il Mio Workflow di Design: il Flusso di Lavoro da Designer

Negli ultimi anni, il mondo del UX design ha assistito a un cambiamento di 180 gradi.

La velocità è diventata essenziale e, di conseguenza, sono nati tanti strumenti sviluppati per aiutarti a semplificare il flusso di lavoro di progettazione e rafforzare la collaborazione con i membri del team.

Nei miei 8+ anni di esperienza nel settore del UX design, ho notato una segmentazione accelerata che include la specializzazione in campi e tecnologie emergenti, l’attenzione su diverse sezioni del design come la prototipazione o il motion design e il settore del design del prodotto.

Di conseguenza, il mio approccio si concentra sulla creazione di un flusso di lavoro a “triade”, che tiene conto del processo di progettazione, prototipazione e feedback del cliente.

Ho scritto questo articolo sul mio processo di lavoro per aiutarti a migliorare come designer e a prepararti a lavorare con clienti di ogni tipo.

Cominciamo con i tool utili per la prima fase:

La fase di progettazione

Sketch

sketch logo

Sketch è il punto focale del mio processo di progettazione.

Se c’è un software che consiglierei sempre ai miei colleghi designer, è Sketch.

Ha una curva di apprendimento facile e le sue tecniche efficienti sono i dadi e i bulloni per il successo del mio intero flusso di lavoro.

Sebbene troverai un paio di alternative come Adobe XD o Figma, non incorporano tutte le funzionalità richieste per un ottimo design.

È facile orientarsi in Sketch, tuttavia padroneggiarlo richiederà tempo e verrà fornito con una pratica costante.

La sua interfaccia user-friendly ti consente di utilizzare tavole da disegno predefinite e di personalizzarne altre, permettendoti di gettare le basi dei tuoi progetti in tempi record.

Tutto quello che devi fare è premere A per attivare il pannello della tavola da disegno e Ctrl + L per attivare o disattivare la guida al layout.

Sketch offre fantastiche scorciatoie per risparmiare tempo che ti daranno la possibilità di concentrarti sulla creazione di fantastici design piuttosto che armeggiare con opzioni complicate.

Usando la barra laterale dell’ispettore, puoi diventare piuttosto “matematico” con l’app.

E’ uno strumento che funziona in modo eccellente per riposizionare il contenuto, aggiungere sezioni o rimuovere pezzi diversi.

Tramite clic e trascina, puoi personalizzare il contenuto come preferisci. Capisci cosa intendo per ridurre il nocciolo?

I simboli poi sono i migliori elementi di Sketch.

Sono molto efficaci nel far avanzare il tuo progetto dallo stato wireframe a un design completo.

Poiché la coerenza è l’ingrediente segreto del tuo design, Sketch fornisce aggiornamenti sincronizzati tra i suoi simboli, inclusi colori e caratteri, per farti risparmiare tempo ed energia.

Sono anche un grande fan della funzione di simboli nidificati fornita da Sketch.

Dopo aver progettato una sezione, puoi integrarla nel tuo progetto senza alcun problema.

Poiché il mio lavoro coinvolge aziende di alto profilo e molto rigorose di 7 – 8 cifre, sono sempre alla ricerca di modi migliori per semplificare il mio processo di progettazione per consentire modifiche rapide come regolazioni di stile e contenuto su una vasta gamma di istanze e schermate.

È tutta una questione di velocità con questi ragazzi, quindi più velocemente puoi modificare e mettere a punto il tuo design per ottenere tutto in linea con le loro esigenze, meglio è.

È diventata un’abitudine per me passare i fine settimana a cercare tra vari siti Web dedicati alla progettazione UX online per diversi preziosi plug-in di Sketch che possono aiutare a semplificare il mio processo di progettazione.

Con così tanti plug-in Sketch di alto valore disponibili, non sarai mai a corto di idee per migliorare i tuoi progetti.

Alcuni dei plugin che uso di più includono Cerchi segmentati, Trova e sostituisci e Runner. E ti dirò perché.

Creo cerchi segmentati per diagrammi e grafici tramite il plug-in Sketch di facile installazione.

La funzione Cerchi segmentati consente vari stili di diagrammi circolari tratteggiati o con segni di graduazione e puoi regolare lo spessore tramite semplici modifiche.

Sketch ti aiuta anche a trovare e sostituire diversi contenuti di testo in tutte le schermate del tuo progetto nei livelli selezionati (incluso tutto ciò di cui sono composti). Questo plugin è dotato di utili opzioni avanzate che consentono varie modifiche dello stile e del formato del contenuto.

Attraverso il plugin Runner, puoi identificare rapidamente i simboli di cui hai bisogno digitando il nome giusto. Posso dirti per esperienza che guardare manualmente attraverso migliaia di simboli è un killer per il cervello 😉 .

Runner ti fa davvero risparmiare molto tempo e stress.

La Fase dei Prototipi

Invision

invision logo

Invision è il mio strumento preferito per creare prototipi per diversi motivi, inclusa la possibilità di creare prototipi veloci e completamente integrati dei miei progetti.

Tramite Invision puoi consolidare tutti i tuoi screens in un prototipo splendidamente realizzato che corrisponde all’esperienza reale del tuo prodotto finale.

Invision mostra il flusso del tuo progetto in modo da poter identificare meglio eventuali insidie ​​prima di comunicarlo ai tuoi clienti per la revisione.

Con Invision puoi evitare errori stupidi e presentare un ottimo prototipo ai tuoi clienti e concludere l’affare.

Ora, il vero divertimento inizia con il plug-in Craft per Sketch che ti aiuta a connettere e sincronizzare entrambi gli strumenti in pochi secondi.

Semplifica l’importazione di eventuali aggiornamenti dei tuoi progetti in formato del prototipo.

Uno degli aggiornamenti più recenti consente anche di creare prototipi direttamente in Sketch.

Oltre a Craft, Invision ha anche molte altre utili opzioni come lo strumento Real-Time To Do Lists che consente commenti e note al tuo progetto, o Hover States che non solo include hotspot cliccabili ma anche menu, pulsanti o suggerimenti, che rende l’interazione con il prototipo il più realistica possibile.

La Fase di Feedback del Cliente

Per il briefing e il feedback del cliente, utilizzo sempre Invision, non solo per la sua funzionalità in tempo reale ma anche perché è molto facile da imparare a usare.

Tutto ciò che serve è una sessione di apprendimento di 5 minuti e i miei clienti sono in grado di commentare e inviarmi il feedback richiesto, in modo che io possa apportare le modifiche desiderate.

Non è necessario creare nuovi account per abilitare la comunicazione incrociata.

Semplicemente inviando un link di invito, posso aggiungere i miei clienti alla piattaforma del progetto per commenti e collaborazione in tempo reale.

È davvero un gioco da ragazzi.

La parte più importante del mio flusso di lavoro di progettazione è ricevere feedback di qualità dai miei clienti, così posso guidare il processo di progettazione verso il raggiungimento o addirittura il superamento delle loro aspettative e obiettivi.

Ciò che di solito richiede decine di e-mail avanti e indietro allegando vari mockup, file .jpeg o pdf con descrizioni dei contenuti, viene risolto tramite Invision.

Tutto quello che devi fare è collegare i tuoi clienti al prototipo, loro offrono commenti su vari elementi, tu apporti le modifiche e il processo si ripete fino ad arrivare a un risultato eccellente.

Se vuoi ottenere un cliente di 7-8 cifre, devi davvero dare tutto quello che hai e semplificare tutto, in modo da non trasformarti in un punto dolente.

Trello è utile anche quando si tratta di comunicare su progetti di piccole dimensioni.

È facile da imparare e offre una panoramica completa di tutti i dettagli del progetto.

È possibile nominare diversi membri del team per determinate attività e follow-up al completamento in tempo reale.

Dopo aver provato circa 6 strumenti di gestione del progetto, ho concluso che Trello è il migliore per il lavoro.

Pianificazione

Ogni designer ha un programma completo, quindi organizzare e impostare fasce orarie è la chiave per una settimana lavorativa semplificata.

Ogni volta che ho una chiamata o un brief con un cliente, metto immediatamente una nota in Google Calendar con un brief sui punti chiave che voglio trattare.

L’applicazione ha varie impostazioni di notifica e immagini per aiutarti a tenere traccia di ogni singolo dettaglio nel tuo programma.

Con così tante cose in corso, è facile perdere la cognizione del tempo.

Tuttavia, con Google Calendar, devi solo digitare le attività e impostare le notifiche corrette.

In Conclusione

Quindi, ho riassunto le fasi principali del mio flusso di lavoro per mostrare come una struttura snella e un’organizzazione dettagliata possono aumentare il valore dei tuoi progetti e migliorare la qualità complessiva del tuo lavoro.

Puoi utilizzare questo brief come punto di partenza per il tuo flusso di lavoro e aggiungere il tuo stile al processo di progettazione UX.

Fammi sapere le tue intuizioni, quali strumenti consigli e perché. Sono sempre entusiasta di conoscere nuove strategie, app e approcci.

E infine vi consiglio di dare un’occhiata al nostro articolo sul percorso per diventare un designer, scritto proprio di recente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *