Bmw Logo: Storia, Significato, PNG e JPG

bmw logo

Il logo BMW è da sempre uno dei più intriganti di sempre, c’è chi pensa abbia la forma di un’elica ma la verità è stata svelata direttamente dall’azienda produttrice tramite la sua pagina web ufficiale.

Nel 2020 molti utenti hanno immediatamente notato le modifiche apportate al logo BMW dall’azienda, l’evento è avvenuto in streaming per via dell’emergenza da Covid 19 che ha impedito di organizzare la nuova presentazione dell’ auto BMW modello i4 Concept.

Ancora una volta il logo della famosa Bayerische Motoren Werk, azienda conosciuta più comunemente con il diminutivo di BMW, si trova al centro dell’attenzione e dei riflettori in termini di stile, cambiamenti, innovazione e modifiche.

Logo BMW

Nel 1917 fu fondata l’azienda tedesca BMW che agli inizi aveva come mission quella di produrre motori per aerei. Oggi, invece, è una delle realtà più professionali nel settore delle auto, è una delle case automobilistiche migliori che produce veicoli innovativi, professionali e dal design impeccabile.

La sede centrale dell’azienda BMW è situata in particolar modo a Monaco di Baviera, si tratta infatti di un’attività tedesca che si occupa di progettare ogni anno motoveicoli e autoveicoli.

Come abbiamo già anticipato la sigla BMW è l’acronimo del nome Bayerische Motoren Werk, che tradotto nella nostra lingua ossia in italiano sta a significare: fabbrica bavarese di motori.

Ciononostante, seppur inizialmente produceva veicoli per aerei un componente dell’azienda più precisamente Fred Jakobs di BMW Group Classic ha affermato sulla pagina ufficiale dell’attività che il logo durante i primi anni di vita dell’azienda non era conosciuti come invece lo sono oggi, in quanto non possedeva i clienti finali a cui indirizzare la pubblicità.

Soltanto dopo un po di tempo dalla nascita della BMW, quest’ultima ha cominciato ad essere più conosciuta sul mercato, ma per arrivare a questo punto sono dovuti passare vari mesi. Il mito dell’elica quindi dove molti pensano che sia il simbolo che rappresenti l’azienda BMW dato che inizialmente produceva motori per aerei non sia esatto.

A dichiarare pubblicamente che questa idea diffusa negli anni dalla gente sia totalmente errata. Jakobs ha dato ovviamente delle spiegazioni decisamente importanti su questo mistero.

Nel dettaglio ha dichiarato che l’elica che molti pensano rappresenti il marchio della BMW sia stato soltanto il primo simbolo della fabbrica e nulla di più.

Significato del logo BMW

All’interno del nome dell’azienda vi è la Baviera, questo è uno dei dettagli principali che vanno a costituire il logo, in quanto l’azienda ha voluto integrare la posizione geografica in cui è stata fondata la fabbrica.

Mentre i colori che sono stati scelti per il logo BMW per i quadranti rappresentano nello specifico i colori dello Stato Libero di Baviera: bianco e azzurro, soltanto che è stata utilizzata la sequenza contraria.

La motivazione per cui non è stata usata la sequenza originale è semplice, a quei tempi le norme dello Stato vietavano categoricamente di usare i marchi e gli stemmi delle nazioni o altre insegne nazionali all’interno di un logo o di un marchio commerciale.

Logo BMW – Mistero risolto dell’elica

A far credere che il logo BMW rappresentasse l’elica è stata una pubblicità dell’attività mandata in onda nel 1929, precisamente oltre 10 anni. Tramite la pubblicità è stata mostrata l’illustrazione dei quattro spazi colorati posizionati all’interno di un’elica che ruotava di aereo. Da quel momento la gente ha cominciato a pensare che il logo quindi non era altro che l’emblema di un’elica di aereo.

Jakobs ha confermato che agli inizi della crisi mondiale a livello economico, bisognava realizzare una pubblicità di un motore aeronautico innovativo e originale, che l’azienda BMW progettava e realizzava tramite la licenza di Pratt & Whitney.

L’elica quindi in base alla situazione rappresentava l’emblema perfetto da realizzare, in quanto metteva in risalto a 360° i requisiti e le competenze della società nel settore aeronautico.

Per molto tempo questa situazione è stata vantaggiosa per la BMW a livello commerciale, che prestava il suo sostegno all’esercito tedesco per quanto riguarda la produzione dei motori aeronautici. Soltanto dopo tanti anni quasi 100 è stato svelato il mistero. Tutto è cambiato quando l’azienda BMW ha presentato per la sesta volta il nuovo logo.

BMW – Nuovo logo

In particolar modo il nuovo logo della BMW si presenta con uno stile 2D che è andato a sostituire quello a effetto 3D usato dall’inizio, ma questo marchio rassicura l’attività non sarà presente su tutti i veicoli realizzati automobilistici.

Si tratta quindi di un modo di comunicazione accesso o spento (online-offline). A chiarire questo punto è stato Jens Thiemer, Senior Vice President Customer & Brand BMW, che ha dichiarato che il logo si basa prettamente sul tipo di relazione.

Nel logo è possibile notare subito che è stato cambiato l’anello nero e questa caratteristica tende a mostrare il logo in maniera innovativa, in quanto l’azienda BMW ha come obiettivo quello di offrire maggiore chiarezza e apertura.

Questo cambiamento effettuato da BMW è stato effettuato per invitare i clienti a sentirsi sempre più vicini del mondo BMW. Per di più il nuovo marchio è indirizzato alle occasioni e alle sfide del tema digitalizzazione per i loghi aziendali.

Attraverso un design leggero e discreto e un livello di grafica semplice l’azienda si prepara per la molteplicità di touchpoint e canali di relazione e comunicazione, dove la fabbrica ha come obiettivo nei prossimi anni di rendere più forte la sua presenza sia online sia offline.

Il nuovo marchio BMW attraverso il suo nuovo stile e design intende dare ai clienti u supporto impeccabile, ispirando la gente a provare una sensazione di piacere durante la guida sentendosi come a casa.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.