Perchè il Cielo lo Vediamo di Colore Blu?

La risposta breve è che la luce del sole viene dispersa in tutte le direzioni dai gas e dalle particelle nell’atmosfera terrestre.

Dato che la luce blu viaggia attraverso spazi più piccoli, è più ampiamente dispersa rispetto agli altri colori.

Questo è il motivo per cui abbiamo cieli blu per la maggior parte.

La maggior parte dei curiosi probabilmente ti ha fatto questa domanda ad un certo punto: “Cosa fa sì che il cielo sia blu? Se vedi un bel tramonto o alba, potresti chiederti: “Cosa fa sì che il cielo sia rosa?

Dato che il cielo è blu, potresti concludere che le ragioni sono evidenti. Non è così! Tra tutti i colori dell’arcobaleno, perché il blu?

Non è possibile che il cielo sia anche verde? Cosa rende un giallo diverso da un blu? Vediamo il verde e il giallo nel cielo, così come il blu, il viola, l’arancione, il giallo, il rosso e tutto ciò che sta in mezzo, quando vediamo un arcobaleno.

grafica gratis

La luce bianca emessa dal Sole è infatti composta da tutti i colori dell’arcobaleno.

Tutti questi colori possono essere visti negli arcobaleni. Quando il sole splende su di loro, le gocce di pioggia agiscono come piccoli prismi, catturando e separando la luce nei suoi molti colori.

Perchè il Cielo è Blu?

Un prisma di luce bianca permette di vedere il rosso, l’arancione, il giallo, il verde, il blu e il viola.

Ma perché ci sono così tante sfumature diverse? La luce che vedi è solo una frazione dei tanti diversi tipi di energia luminosa che esistono nell’universo – e tutto intorno a te! La luce viaggia attraverso lo spazio nello stesso modo in cui l’energia viaggia attraverso l’acqua.

La lunghezza dell’onda – o la gamma di lunghezze dell’onda – è ciò che separa un tipo di luce da un altro. Le lunghezze che i nostri occhi possono vedere costituiscono la luce visibile.

Possiamo vedere che le lunghezze d’onda più lunghe sono rosse. Possiamo vedere che le lunghezze d’onda più corte sono di colore blu o viola.

Onde che rappresentano ogni colore con lunghezza di onda lunghe a corte, come rosso, arancione, giallo, verde, e blu.

Le lunghezze di onda non sono scalate in questa immagine. La lunghezza di un’onda rossa di luce è di circa 750 nanometri, mentre la lunghezza di un’onda blu o viola è di circa 400 nanometri. Un nanometro è un miliardesimo di metro. Lo spessore medio di una testa umana è di circa 50.000 nanometri! Di conseguenza, questi raggi di luce di lunghezza visibile sono molto pochi.

Un altro fatto importante da ricordare sulla luce è che viaggia in linea retta a meno che non ci sia qualcosa in mezzo, ad esempio:

considerarla (come se fosse un granello), piegarla (come se fosse un prisma), o disperderla (come se fossero molecole di gas nell’atmosfera)

Quando la luce bianca del Sole raggiunge l’atmosfera terrestre, una gran parte della luce rossa, gialla e verde (mischiata insieme ma quasi bianca) viaggia direttamente attraverso l’atmosfera per raggiungere i nostri occhi. Le ondi blu e viola, invece, sono della dimensione giusta per raccogliere e disperdere le molecole di gas nell’atmosfera. Questo significa che le macchie blu e viola sono separate dal resto della luce e si disperdono in tutte le direzioni, rendendole visibili a tutti. Le altre lunghezze di onda sono raggruppate insieme e appaiono bianche come risultato.

grafica gratis

Le sfere dell’aria disperdono la luce bluastra, permettendo agli altri colori di passare.
Quindi, cosa succede a tutte le corde che non sono “blu”? Sono ancora bianchi perché sono raggruppati e non dispersi dall’atmosfera. Il cielo appare blu perché è immerso nella luce viola e blu. Cosa succederà alla viola? Parte della luce viola viene assorbita dall’atmosfera superiore. Inoltre, i nostri occhi sono meno sensibili al viola rispetto al blu.

Il cielo diventa più chiaro o più bianco man mano che ci si avvicina all’orizzonte. I raggi del sole che ci raggiungono dall’orizzonte passano attraverso un’aria di raggi solari che ci raggiungono dall’alto. La quantità di luce blu che ci raggiunge è diminuita perché le molecole di gas hanno perso la loro luce blu in diverse direzioni.

Il cielo appare più bianco verso l’orizzonte perché la luce blu è stata assorbita da un’ulteriore dispersione.

Perchè il tramonto è rosso?

Quando il Sole si abbassa nel cielo, la sua luce deve attraversare più atmosfera per raggiungerti. Più luce blu e viola viene dispersa, permettendo ai rossi e ai grigi di entrare direttamente nei tuoi occhi senza essere ostacolati dai blu.

Inoltre, i rossi e i gialli vengono riflessi e dispersi dal più grande particolato di polvere, inquinamento e vapore acqueo nell’atmosfera, facendo diventare l’intero cielo occidentale rosso a volte.

Alessia T.

Ciao, io sono Alessia e faccio parte del team di Grafica-Facile.com! Ho una grande passione per il design e, avendo molta esperienza nel settore, ho deciso di partecipare in questo bellissimo progetto per condividere il mio sapere sul graphic e web design.

Ritorna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.